#Libero

Su Libero Paolo Nori demolisce il caso letterario dell’estate

LA CRITICA QUOTIDIANA – Sulle pagine di cultura di Libero Paolo Nori firma un articolo che con ironica ferocia smonta il mito de ”La verità sul caso Harry Quebert” del francese Joël Dicker, il libro-fenomeno dell’estate, a suo dire pieno zeppo di banalità ”che si sentono solo dentro i romanzi”…

Masterpiece, per Tedoldi di Libero il nuovo talent show è spazzatura

LA CRITICA QUOTIDIANA – Dalle pagine di Libero, Giordano Tedoldi si scaglia contro la novità televisiva in arrivo questo autunno legata al mondo dei libri e della lettura. Si tratta di ”Masterpiece”, il talent show per aspiranti scrittori, che andrà in onda su Rai 3 a partire da novembre…

Su Libero, il ricordo di Francesco Specchia del maestro dell’horror Richard Matheson

LA CRITICA QUOTIDIANA – Dalle pagine di Libero di oggi, Francesco Specchia dedica un sentito ricordo a Richard Matheson, il celebre romanziere americano, maestro dell’horror e della fantascienza, scomparso pochi giorni fa, all’età di 87 anni. Matheson lascia una grandissima eredità di opere che spaziano dalla letteratura al cinema, tutte accomunate da un unico fil rouge: paura e terrore…

Sulle pagine di cultura dei quotidiani, ampio spazio oggi alla grande saggistica

RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANA – Sulle pagine di cultura dei principali quotidiani, segnaliamo le interviste a due grandi autori di narrativa. Quella su Repubblica di Enrico Franceschini a Hilary Mantel – autrice della trilogia sui Tudor, di cui sta per uscire in Italia il secondo capitolo – e quella su Libero di Gianluca Veneziani a David Machado…

Paolo Bianchi, ”Vi spiego il meccanismo infernale che costringe gli editori a pubblicare più di 200milioni di libri l’anno”

213 milioni e 163 mila: tanti sono i libri stampati ogni anno dalle numerosissime case editrici – oltre 7 mila – presenti in Italia, a fronte di una popolazione composta per il 50% da persone che non leggono nemmeno un libro all’anno. È questa la paradossale situazione riassunta dal giornalista Paolo Bianchi in un articolo apparso recentemente su Libero, che fa riferimento a un saggio-inchiesta di Federico di Vita…

Francesco Borgonovo, ”Le pagine dedicate sui giornali alla cultura andrebbero svecchiate”

Il problema non è tanto lo spazio che i media riservano ai libri e alla cultura – forse fin troppo –, quanto la qualità dei servizi su questi argomenti. Ad affermarlo è Francesco Borgonovo, caporedattore centrale di Libero. Il giornalista parla dei suoi gusti in fatto di lettura, racconta com’è nata in lui la passione per i libri, come ha deciso di diventare giornalista, e commenta lo stato di salute della cultura in Italia…