I fatti dell'anno

7 cose successe nel 2016 nel mondo dei libri

Da "Tempo di libri" all'acquisizione di Rizzoli da parte di Mondadori, le cose successe nel 2016 nel mondo dei libri sono state numerose e rilevanti
7 cose successe nel 2016 nel mondo dei libri

MILANO – Da “Tempo di libri” all’acquisizione di Rizzoli da parte di Mondadori, le cose successe nel 2016 nel mondo dei libri sono state numerose e rilevanti. Ecco, in sintesi, alcuni degli eventi salienti.

 

TEMPO DI LIBRI 

L’Associazione Italiana Editori (AIE) e Fiera Milano hanno deciso che la prima edizione della manifestazione milanese, primo tassello del Progetto di Promozione del Libro, si svolgerà dal 19 al 23 aprile 2017. Forti sono stati gli scontri tra Tempo di Libri e il polo torinesi, tanto che il capoluogo piemontese non ha rinunciato alla propria fiera, la cui direzione è stata affidata a Nicola Lagioia.

 

LIBRI, IL NOBEL A BOB DYLAN

Ha sorpreso tutto il mondo la scelta dell’Accademia Svedese, quando ha annunciato il Premio Nobel per la letteratura 2016. Scavalcando i favoriti Murakami, Roth, Delillo e Adonis, è stato Bob Dylan a vincere l’ambito riconoscimento mondiale. “Per aver creato nuove espressioni poetiche attraverso la tradizione della canzone americana”, con questa motivazione ha vinto il Nobel.

 

CESSIONI E ACQUISIZIONI

Un evento di fondamentale rilevanza è stata l’acquisizione di Rizzoli da parte di Mondadori, la quale è stata costretta a cedere il marchio Bompiani a Giunti. Marsilio è stata comprata da Cesare De Michelis. Per il mondo dei libri sarà un anno da ricordare.

 

L’IVA SUGLI EBOOK

 “Una grande vittoria per l’Italia e per i lettori di tutta Europa”. Questo è il primo commento del presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Federico Motta dopo l’annuncio della proposta della Commissione Europea di lasciar liberi i Paesi Ue di tagliare l’Iva per gli ebook e le pubblicazioni digitali. L’Europa segue la direzione presa dall’Italia, che dal 1 gennaio 2015 ha scelto di applicare l’Iva al 4% – e non più al 22% – per i libri digitali come per i libri di carta.

 

L’OTTAVO LIBRO DI HARRY POTTER 

Il nuovo capitolo della saga è basato su una storia originale di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne, il volume è il testo del nuovo spettacolo teatrale di Jack Thorne, la prima storia ufficiale di Harry Potter a essere rappresentata a teatro. La prima mondiale si è tenuta nel West End di Londra il 30 luglio 2016. La traduzione è stata a cura di Luigi Spagnol. L’ottava storia di Harry Potter è stata lanciata in Italia il 24 settembre 2016. Una nuova edizione, arricchita e definitiva, uscirà nel 2017 in data da definirsi. 

 

LIBRI, LE PERDITE DEL 2016

Tante sono state le perdite che ha subito il mondo della cultura. Tra le grandi donne e i grandi uomini che abbiamo pianto quest’anno ci sono Umberto EcoMarta Marzotto, Anna Marchesini, Ermanno Rea, Dario Fo, Tina Anselmi, Umberto Veronesi, Leonard Cohen, Vittorio SermontiPeter Esterhazy, Bud Spencer, Giancarla Mursia.

 

BIBLIOTECHE IN LUOGHI NON TRADIZIONALI

Nel 2016 abbiamo assistito alla nascita di svariate biblioteche, poste in luoghi nuovi, non tradizionali, biblioteche che sono state capaci di accorciare la distanza tra i libri e le persone. In America hanno spopolato le Floating Library, le biblioteche galleggianti. In Olanda, i treni si sono trasformati in biblioteche mobili. Sono nati i Bibliobus, le biblioteche itineranti che promuovono la lettura. Un taxi si è trasformato in una biblioteca mobile.

© Riproduzione Riservata
Commenti