#Antonio Calabrò

Tutto pronto a Ragusa per "A tutto volume"
La rassegna letteraria

Tutto pronto a Ragusa per “A tutto volume”

Serena Dandini con Paolo Di Paolo inaugura venerdì 16 giugno il festival letterario di Ragusa. Chiusura affidata a Gad Lerner e Piero Dorfles. Molti autori conosciuti tra gli ospiti

LIBRI - Il ricordo del giudice-eroe Giovanni Falcone

”Falcone e la legalità delle imprese”, il ricordo di Antonio Calabrò

Le ricorrenze sono utili a tenere viva la memoria di fatti e soprattutto di persone che hanno segnato la storia. Per non cedere alle tentazioni della retorica, dunque per avere una memoria rispettosa e severa, vale la pena mettere insieme parole e fatti…

LIBRI - Letture natalizie

Cosa leggere a Natale, ecco i consigli di lettura di Antonio Calabrò

I pensieri, la musica, la cucina. Riflessioni di fine d’anno e convivialità. C’è aria di feste. I buoni libri ne fanno parte. Quali? “I Vangeli” di Pietro Citati, Mondadori, per esempio: un attento cammino di ricostruzione del senso profondo di quei libri,…

Leggere in estate, i consigli di lettura di Antonio Calabrò

Consigli di lettura, per fare buone vacanze. Per chi ama la Storia e le storie, ecco “Novecento” di Tony Judt, Laterza: una conversazione tra uno dei maggiori intellettuali contemporanei e Timothy Snyder, professore alla Yale University sull’evoluzione delle idee e dei movimenti sociali, “un libro sulla vita del pensiero e sulla vita pensante”…

Falcone e Borsellino, belle persone

SPECIALE BORSELLINO – Li univa un quartiere popolare, di nascita. Un’attitudine ironica a guardare i fatti della vita, con un sorriso sapiente sulle persone e le loro storie.

Cultura, buon cibo per crescere

“La cultura si mangia”, spiegano due sofisticati intellettuali italiani, Bruno Arpaia e Pietro Greco, in un bel libro pubblicato da Guanda. E i dati del Rapporto Federculture confermano che la cultura, appunto, è ancora, nonostante tutto, un settore vivo e vivace dell’economia italiana…

Giovanni Falcone, il ricordo di Antonio Calabrò

Facile, di lui, ricordare la competenza giuridica, il senso profondo delle istituzioni, l’intelligenza investigativa. Dire dello scrupolo e della pazienza. Insistere sul rigore nel cercare di trovare, per ogni accusa, un riscontro, un documento, una prova…

Premio Strega, le previsioni dei critici sul vincitore

In una lettera del 6 luglio 1950 all’amico Nicola Enrichens, in risposta a un telegramma in cui quest’ultimo gli faceva i complimenti per lo Strega appena vinto, Cesare Pavese definiva il Premio ”una faccenda pettegola e mondana”. Al di là di ogni giudizio di valore che si possa avere riguardo a questo riconoscimento, è innegabile in effetti che lo Strega faccia molto parlare di sé…

Scrivere di Sicilia

Scrivere di Sicilia. Di miti e attualità. Di personaggi e persone. Scrivere di scrittori. Che magari hanno scritto di sé e di altri siciliani e di storie di Sicilia. Quasi un’ossessione. Da cui mette in salvo l’ironia…

Le letture consigliate da Antonio Calabrò per il Natale

Natale tra i libri. Parlando di libri. Cominciando con “Il ragazzo che leggeva Verne” di Almudena Grandes (edito da Guanda). Protagonista è Nino, un bambino che scopre il mondo attraverso i romanzi d’avventura e poi, da adolescente, si allontana dalla strada del padre, guardia civil negli anni del regime franchista e costruisce una sua strada di battaglia antifascista, conoscendo carcere e dolore, fatica di vivere e felicità per il ritrovamento della libertà…

Antonio Calabrò, ”Salviamo le biblioteche, luoghi di cultura e di aggregazione”

INCHIESTA BIBLIOTECHE – Salvarle, le biblioteche. E farne sempre più strumento non solo di diffusione della cultura, ma anche di aggregazione, di discussione, di costruzione di identità molteplice di un territorio. Con una scelta politica di lungo periodo, Per formare, proprio con la bellezza della lettura, cittadini più consapevoli, critici e, perché no? felici.

Antonio Calabrò, ”Ecco i libri da leggere al rientro dalle vacanze”

Buone letture per il rientro dalle vacanze? Nel segno della consapevolezza. Nei giorni di ferie, abbiamo letto ”Il destino dei Malou” di Simenon, Adelphi, ”I sette giorni di Allah” di Bonina, Sellerio, ”Acqua buia” di Lansdale, Einaudi e magari tutta la serie dei cinque libri del commissario Ricciardi, protagonista dei ‘gialli’ di Maurizio De Giovanni, Einaudi, tutti romanzi acuti e ben scritti, ritratti d’ambiente, carattere, storia. Adesso, invece, rieccoci in piena attività…

Antonio Calabrò, ”La cultura italiana avrebbe bisogno di meno eventi e più investimenti’

SPECIALE PREMI LETTERARI – Abbiamo chiesto ai critici cosa ne pensano dei vari premi letterari che si tengono ogni anno in Italia. Antonio Calabrò, notando come in Italia aumentino i premi e diminuiscano le vendite dei libri, si interroga sulla reale utilità delle varie manifestazioni letterarie. Qundi, avanza un suggerimento: la cultura italiana avrebbe bisogno di meno ”eventi” e più investimenti di lungo periodo…

Antonio Calabrò, ”Vi racconto la trasformazione in corso della donna letterata e in letteratura”

SPECIALE DONNE E LETTERATURA – Abbiamo l’onore di ospitare Antonio Calabrò, giornalista economico e curatore della rubrica ”Libri” per il settimanale ”Il Mondo”, per il nostro speciale dedicato alla figura femminile nel mondo della letteratura. In questo articolo, il giornalista riporta alcuni importanti esempi letterari, utili ad illustrare come la figura femminile si stia trasformando…