#Il Messaggero

La lingua italiana è un tesoro da custodire

LA CRITICA QUOTIDIANA – Federico Guiglia, giornalista e conduttore di ”Otto e mezzo” su La7, dalle pagine de il Messaggero denuncia la poca cura dei vari governi verso la nostra lingua madre…

Su Il Messaggero, il monito di Carofiglio agli aspiranti scrittori

Scrivere è un lavoro durissimo e vivere di scrittura è estremamente difficile: per avere successo il talento non è sufficiente, occorre fortuna, e non c’è scuola che possa insegnare né l’uno né l’altra. È il succo di quanto affermato da un autore che ce l’ha fatta, Gianrico Carofiglio, in un’intervista rilasciata a Pietro Piovani…

Sul Messaggero, Ken Follett racconta la sua grande passione per il blues

LA CRITICA QUOTIDIANA – Simona Orlando ha intervistato oggi per Il Messaggero il grande romanziere britannico Ken Follett. In Italia per l’inaugurazione, domenica, con la sua band, del festival ”Mare, sole e cultura” di Positano, in questa intervista si presenta in versione di musicista e amante del blues, senza dimenticare però di fare accenno alle sue prossime avventure letterarie…

Sul Messaggero, l’intervista a Dan Brown in occasione della sua visita a Firenze

LA CRITICA QUOTIDIANA – ”Inferno”, 10 milioni di copie vendute in 13 Paesi dalla sua uscita, avvenuta lo scorso 14 maggio. Sono questi i numeri realizzati dall’ultimo libro di Dan Brown, il ”re” della letteratura contemporanea, che ieri ha presentato il suo nuovo best seller proprio a Firenze, città in cui è ambientato il suo ”Inferno”…

Nella rassegna stampa di oggi, i cinquecento anni de ”Il Principe” di Machiavelli

RASSEGNA STAMPA QUOTIDIANA – La prima pagina di cultura del Messaggero di oggi è interamente dedicata alla mostra allestita al Vittoriano in occasione dei cinquecento anni dalla stesura de ”Il Principe” di Machiavelli. Ancora un salto nel passato dalle pagine del Corriere della Sera. Cesare Segre presenta infatti ”Tirante il Bianco”, romanzo cavalleresco del ‘400 …

Giuseppe Di Piazza, ”Dopo la morte di Falcone, Paolo Borsellino sembrava smarrito”

SPECIALE PAOLO BORSELLINO – Il giornalista e scrittore Giuseppe Di Piazza, siciliano e palermitano, racconta il suo personale ricordo di Paolo Borsellino. Dalla notizia dell’attentato vissuta nella redazione romana de Il Messaggero all’ultimo incontro con il giudice poche settimane dopo la morte di Falcone: poco prima della sua morte gli occhi di Paolo Borsellino tradivano stanchezza e spaesamento…