#Fotogiornalismo

Addio a Paolo Pedrizzetti, il fotografo che immortalò gli anni di piombo in uno scatto

Può bastare un solo scatto a immortalare, e a fare, la Storia. È quanto accaduto con la fotografia diventata il simbolo degli anni di piombo: un ragazzo con il passamontagna fermo a gambe larghe in via De Amicis a Milano, che impugna una pistola puntandola ad altezza uomo. L’autore di quell’iconico ritratto, Paolo Pedrizzetti, è morto ieri in un tragico incidente…

Robert Capa, il fotografo di guerra che sperava di rimanere disoccupato

Morto a 41 anni in Vietnam per aver poggiato il piede su una mina, Robert Capa ha vissuto l’intera sua vita sui campi di battaglia a fotografare volti e luoghi segnati dalla guerra, e non avrebbe voluto farlo: ”Come fotografo di guerra, spero di rimanere disoccupato per il resto della mia vita” diceva…

Werner Bischof, il fotoreporter umanista

Apre oggi a Torino una retrospettiva di grande impatto sociale dedicata a uno dei più importanti fotoreporter del XX secolo. Dopo Henri Cartier-Bresson e Robert Capa, a Palazzo Reale arriva un altro grande maestro della fotografia, Werner Bischof…

Robert Capa, il più grande fotoreporter di guerra di tutti i tempi

Robert Capa è uno tra i maggiori fotoreporter della storia della fotografia. Fondatore della prestigiosa agenzia Magnum, ha trascorso la sua seppur breve vita sugli scenari più terribili delle guerre in tutto il mondo, con un unico e preciso intento: imprimere sulla pellicola il dolore che si respirava, vedeva ed udiva nei campi di battaglia…

Robert E. Gilka, il fotografo ed editore che ha rivoluzionato il National Geographic

MILANO – Si è spento lo scorso 25 giugno, all’età di 96 anni, il grande fotografo ed editore statunitense Robert E. Gilka. Maestro riconosciuto di fotogiornalismo, è ricordato soprattutto per essere stato una delle colonne portanti del National Geographic. Direttore dal 1963 al 1985, è stato il vero innovatore della rivista, contribuendo ad accrescerne il prestigio attraverso la pubblicazione di immagini di altissima qualità e spettacolarità…

Vittore Buzzi, ”Il World Press Photo scrive la storia del reportage”

Al World Press Photo di quest’anno si iniziano a vedere, nelle categorie di Ritratto, foto più vicine all’arte contemporanea che al reportage classico, una grossa novità rispetto al passato. È questo l’aspetto della presente edizione del premio che ha maggiormente colpito Vittore Buzzi, fotografo italiano vincitore del secondo premio per la categoria Sports Feature Stories…