Perché Rebel rebel di Bowie è un inno alla libertà individuale

"Rebel Rebel" di David Bowie non è solo una bella canzone orecchiabile, è un inno alla libertà individuale che ci spinge ad essere noi stessi
Perchè Rebel rebel di Bowie è un inno alla libertà individuale

MILANO – La celebre Rebel rebel, uscita nel 1974 con l’album Diamonds Dogs è una delle canzoni più famose di David Bowie. È un inno alla libertà individuale e ci esorta a ragionare con la propria testa. David Bowie con questa stimolante canzone ci dice che andiamo benissimo come siamo e di non cambiare per nulla al mondo.

Un inno alla libertà individuale

Rebel rebel, ispirata alle sonorità vocali e chitarristiche dei Rolling Stones, mette al centro del proprio testo la rivalsa dell’individualità contro l’omologazione. Non importa se non siamo come la società ci vuole, se desideriamo cose che non si possono comprare, se non seguiamo la moda corrente, ma ce ne inventiamo una noi, se le nostre opinioni sono controcorrenti: balliamo la nostra musica personale e se ci rende felici è la cosa più importante.

They put you down, they say I’m wrong
You tacky thing, you put them on

Gli altri ti buttano giù, dicono che io sbaglio
E tu li prendi in giro

La società ti impone certi canoni sociali e trasgredendoli ti poni come un diverso, un alieno proveniente da un altro pianeta, come lo Ziggy Stardust di Bowie, ma che ne sa la società di cosa è giusto o è sbagliato?

Rebel Rebel, you’ve torn your dress
Rebel Rebel, your face is a mess
Rebel Rebel, how could they know?

Ribelle ribelle, hai il vestito strappato
Ribelle ribelle, la tua faccia è un casino
Ribelle ribelle, ma che ne sanno?

David Bowie, utilizzando la seconda persona singolare Tu, si rivolge direttamente a noi e ci chiama ribelli. Quello che il cantante inglese vuole esortarci a fare è di osare a essere ribelli e a rispondere in primis alla nostra personalità, piuttosto che ai canoni della società. Le etichette sono riduttive nel definire il mondo che si nasconde dietro di noi.

© Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here