Mostre Marzo 2017

Le mostre da non perdere per un marzo all’insegna dell’arte

Da Milano a Roma, passando per Torino, Genova e Forlì. Ecco, come ogni mese, tutte le mostre da non perdere per un marzo all'insegna dell'arte
Le mostre da non perdere per un marzo all'insegna dell'arte

MILANO –  La stagione invernale sta per lasciare il posto alla primavera. Cambia la stagione e con essa anche le mostre da visitare nel Bel Paese. Da Milano a Roma passando per Torino, Genova, Brescia e Forlì. Ecco, come ogni mese, un promemoria di tutte le esposizioni da non perdere per un marzo all’insegna dell’arte.

TORINO – Vastissima, come sempre, l’offerta del capoluogo piemontese. Inaugurerà il 2 marzo, alla Camera – Centro Italiano per la Fotografia di Torino, “L’Italia di Magnum. Da Carier-Bresson a Pellegrin”  la mostra che, attraverso più di duecento fotografie, racconta gli ultimi 70 anni di storia, cronaca e costume del nostro paese. Reggia di Venaria proporrà, a partire dal 18 marzo, una vera e propria mostra evento: “Caravaggio Experience“, un universo sensoriale in cui “immergersi”.

FORLÌ – Il linguaggio e lo stile dell’Art Déco rivivrà in un’esposizione “Art Déco – Gli anni ruggenti in Italia“, allestita nelle sale dei Musei di San Domenico di Forlì. Il fenomeno Déco attraversò con una forza dirompente il decennio 1919-1929 con arredi, ceramiche, vetri, tessuti, bronzi, gioielli, argenti e abiti impersonando il vigore dell’alta produzione artigianale e proto industriale e contribuendo alla nascita del design e del “Made in Italy”.

GENOVA – Palazzo Ducale di Genova presenta la prima grande retrospettiva di scatti a colori di uno dei più celebri fotografi del Novecento, Elliott Erwitt. “Kolor” è il titolo di questa inedita esposizione che, attraverso 135 scatti, personalmente selezionali dall’autore, presenterà al pubblico italiano un nuovo Erwitt, quello “a colori”. Dal 16 marzo, invece, nell’appartamento del Doge di Palazzo Ducale, sarà possibile visitare la mostra dedicata a “Modigliani“.

BOLOGNA – Fino al 26 marzo a Fino al 26 marzo a Palazzo Albergati sarà possibile ammirare il meglio dell’arte messicana del XX secolo. “La collezione Gelman: arte messicana del XX secolo” dei coniugi Gelman, presenterà, tra le altre, anche opere di Frida Kahlo e Diego Rivera.

CREMONA – Al Museo del Violino di Cremona, a partire dal 4 marzo, sarà possibile visitare la mostra “Life – Magnum. Il fotogiornalismo che ha fatto la storia“. La rassegna, organizzata in occasione del 70esimo anniversario della Magnum Photos, racconterà alcuni tra i più celebri reportage realizzati dei membri di Magnum Photos e il settimanale americano “Life” sul quale vennero pubblicati.

FIRENZE – La primavera di Palazzo Strozzi sarà dedicata alla performance di videoarte di Bill Viola. A Santo Stefano al Ponte, invece, grazie alla “Klimt Experience” sarà possibile immergersi nei capolavori dorati del genio austriaco.

BRESCIA – A Palazzo Martinengo sarà possibile visitare la grande retrospettiva “Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell’Ottocento“. L’esposizione racconta 100 anni di storia dell’arte attraverso 100 capolavori dei maggiori esponenti del Neoclassicismo, del Romanticismo, della Scapigliatura e del Divisionismo. Dal 7 al 12 marzo, inoltre, si svolgerà la prima edizione del Brescia Photo Festival, una nuova grande kermesse annuale dedicata alla fotografia. Proprio durante il nuovo festival inaugurerà la prima mondiale di “Leggere”, inedita produzione del mitico Steve McCurry.

ROMA – Saranno tantissime le mostre da poter visitare nella Città Eterna. Al Museo di Roma, fino all’8 maggio, sarà possibile visitare la mostra dedicata ad Artemisia Gentileschi. L’esposizione, attraverso 90 opere provenienti da tutto il mondo, svela gli aspetti più autentici della celebre artista in un arco di tempo che va dal 1610 al 1652. Gli amanti di Leonardo Da Vinci, invece, sono invitati ad “immergersi” a 360° nel mondo del Genio Universale che è Da Vinci. Il museo “Leonardo Da Vinci Experience” presenterà al pubblico una collezione di 50 macchine inedite e le riproduzioni certificate dei 23 dipinti più celebri dell’artista. Sempre in tema di “immersioni”, fino al 27 marzo sarà possibile entrare nel mondo di Vincent Van Gogh grazie alla mostra  “Van Gogh Alive“, allestita negli spazi del Palazzo degli Esami. Alle Scuderie del Quirinale, fino al 12 marzo, sarà possibile ammirare la grande esposizione “Il Museo universale. Dal sogno di Napoleone a Canova“.

MILANO – L’offerta espositiva della capitale meneghina sarà, anche questo mese, vastissima. L’attesissima mostra “Keith Haring. About Art” è finalmente in scena nelle sale del Palazzo Reale. Al Mudec, a partire dal 15 marzo, sarà possibile visitare due mostre: la prima è una particolarissima esposizione dedicata al padre dell’astrattismo: “Kandinskij, il cavaliere errante“, la seconda (a partire dal 22 marzo) è una straordinaria rassegna dedicata alla storia dei dinosauri “Dinosauri. Giganti dall’Argentina“. Gli amanti dell’impressionismo, invece, sono invitati a scoprire la “Parigi moderna” di Manet con la mostra “Manet, la Parigi moderna”. L’esposizione, in scena a Palazzo Reale, presenterà opere di Manet ma anche capolavori di artisti a lui contemporanei come Renoir, Cézanne, Degas, Monet e Signac. I modaioli sono invitati a Palazzo Morando | Costume Moda Immagine dove, fino al 9 marzo, sarà possibile visitare “Manolo Blahnik – The Art of Shoes”, la retrospettiva che celebra i 45 anni di attività del re delle scarpe.

© Riproduzione Riservata
Commenti