Libri

7 personaggi di Harry Potter che non sono presenti nei libri

7 personaggi di Harry Potter che non sono presenti nei libri

Dopo la fine della saga, J. K. Rowling ha svelato i nomi di 7 personaggi che aveva creato ma che alla fine non ha inserito nei libri. Ecco quali sono…

MILANO – I fan di Harry Potter sono davvero numerosi. Nonostante la saga sia ormai conclusa, non sono poche le notizie che l’autrice continua a svelare riguardo al magico mondo di Hogwarts. Grazie a un articolo di mentalfloss, vi sveliamo 7 personaggi che la Rowling ha creato nella stesura originale ma che poi, per una serie di motivi, non ha pubblicato all’interno dei libri.

 

LEGGI ANCHE: Quale personaggio di Harry Potter ti somiglia di più? Scoprilo con questo test

 

Mafalda

Nel “Calice di fuoco” vediamo Hermione aiutare Harry Potter a superare le diverse prove del torneo Tremaghi, mentre il suo cuore viene conquistato dalla forza di Viktor Krum. Nella versione iniziale in teoria a complicare la vita della povera Hermione, doveva esserci anche Mafalda, cugina di Ron. La ragazza doveva essere una mocciosa viziata, che rendeva la vita impossibile a Hermione. Inoltre Mafalda sarebbe dovuta appartenere alla casata dei Serpeverde, una vera vergogna per i fratelli Weasley, ma sarebbe stata utile come figura di spia, per scoprire tutti i segreti della casata e rivelarli a Harry.

 

Mopsy

Di personaggi amanti degli animali è pieno il mondo di Hogwarts. A partire da Hagrid, appassionati di tutte le creature fantastiche, alla folle signora Figg e a suo amore per i gatti. Mopsy sarebbe dovuta essere una strega amante dei cani, tanto che nel vedere Siruis trasformato in felpato, lo avrebbe preso e portato nella sua casa. Sembra che la Rowling abbia deciso di eliminare questo personaggio dal momento che non aggiungeva nulla alla trama!

 

Mopsus

Sembra che tra i personaggi originali sarebbe dovuto esserci anche Mopsus, un mago cieco molto forte, che aveva l’abilità di prevedere il futuro. Proprio l’eccessivo potere del mago avrebbero complicato la trama e per questo motivo la Rowling avrebbe preferito eliminare il personaggio. A prendere in parte il suo posto è stata la talentuosa, ma incompetente, professoressa Sibilla Cooman.

 

Il figlio di Dudley Dursley

Nella scena finale, sui binari in partenza per Hogwarts, avremmo potuto vedere un’altra famiglia: tra i progetti iniziali dell’autrice, c’era quella di dare al Dudley Dursley un figlio mago. Un bello smacco, per gli zii di Harry Potter. Alla fine Rowling abbandonò il pensiero, scrivendo sul suo sito web che “un breve periodo di riflessione mi convinse che qualsiasi genio magico non sarebbe mai sopravvissuto al contatto con il DNA di zio Vernon”.

 

Professor Trocar

Per quanto il mondo di Harry Potter sia abitato da diverse creature magiche, non sono presenti i vampiri. Nella versione originale doveva esserci un uomo, appunto il professor Trocar, che si sarebbe dovuto nutrire di sangue. Il trocar è infatti uno strumento chirurgico utilizzato per estrarre il sangue.

 

La sorella di Hermione

Il progetto iniziale della Rowling era quello che Hermione non fosse figlia unica. Come ha detto la scrittrice stessa in un’intervista alla BBC, inizialmente la Rowling voleva creare una sorella per Hermione. Dopo aver pubblicato alcuni libri senza mai aver menzionato l’esistenza della sorella, l’autrice non riuscì a introdurre il personaggio in maniera appropriata. Quindi la Rowling scelse di non presentare proprio il personaggio, anche se forse questa scelta si è rivelata più fortunata. La scena in cui la giovane Granger deve cancellare ai genitori il ricordo della sua esistenza, sarebbe stata ancora più drammatica.

 

 

7 personaggi di Harry Potter che non sono presenti nei libri ultima modifica: 2018-05-28T10:58:50+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags