#via d’Amelio

Nando dalla Chiesa, ”Paolo Borsellino è uno dei personaggi più grandi della storia repubblicana”

SPECIALE BORSELLINO – Paolo Borsellino era un uomo timido, ma molto coraggioso e determinato: come magistrato, fu sempre in primissima fila a combattere Cosa Nostra. Così lo ricorda Nando dalla Chiesa, scrittore, sociologo e docente di Sociologia della Criminalità Organizzata presso l’Università degli Studi di Milano, figlio del generale Carlo Alberto dalla Chiesa…

Paolo Borsellino, gli occhi buoni di un uomo

Ricorre oggi l’anniversario della morte di un uomo straordinario. Un esempio di coraggio e passione per il proprio mestiere. Onestà, prima di tutto. È questo che mi dicono i suoi occhi…

Francesco La Licata, ”Borsellino non si tirò indietro per onorare l’impegno preso con Giovanni Falcone”

SPECIALE PAOLO BORSELLINO – La figura e l’impegno di Paolo Borsellino raccontato da Francesco La Licata, giornalista de La Stampa, siciliano e attento conoscitore delle vicende legate alla piaga che dilania la sua terra e l’Italia intera: la mafia. La Licata racconta l’eredità, tecnica e soprattutto morale, lasciata da Paolo Borsellino e il suo ultimo, drammatico incontro con il giudice, pochi giorni prima della sua morte…

Giancarlo De Cataldo, ”Borsellino fu uno straordinario esempio di come la lotta alla Mafia possa e debba coinvolgere chiunque abbia a cuore lo Stato e le sue leggi”

SPECIALE PAOLO BORSELLINO – Il magistrato, scrittore e drammaturgo Giancarlo De Cataldo, autore di “Romanzo Criminale” e sceneggiatore insieme a Mimmo Rafele del film tv “Paolo Borsellino” andato in onda nel 2004, racconta così la figura del giudice ucciso nell’attentato di via D’Amelio il 19 luglio 1992…

Giuseppe Ayala, ”Borsellino era un uomo di una ironia imbarazzante e dissacrante, era impossibile non ammirarlo”

SPECIALE PAOLO BORSELLINO – Il magistrato Giuseppe Ayala, membro del Pool Antimafia di cui fecero parte Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, ricorda il giorno della morte del collega e amico il 19 luglio 1992. La testimonianza della strage di via D’Amelio, avvenuta a pochi passi dalla sua abitazione, raccontata attraverso alcuni brani tratti dal libro ”Chi ha paura muore ogni giorno”, scritto dal magistrato in onore delle due figure che hanno sacrificato la vita per difendere le Istituzioni, la legalità e la libertà di tutti…