#La Stampa

LIBRI - I consigli del Caposervizio Cultura de La Stampa

Cosa leggere a Natale, ecco i consigli di lettura di Maurizio Assalto

Tralasciando i classici, che si presume si trovino già in casa, tra i libri usciti quest’anno mi sentirei di consigliare, per la narrativa, “I clienti di Avrenos” (Adelphi), un inconsueto Simenon ambientato nella Istanbul dei primi anni ’30…

Cultura da salvaguardare

I ritardi della burocrazia uccidono Pompei

LA CRITICA QUOTIDIANA – La storia del sito archeologico di Pompei degli ultimi anni è quella di un degrado inarrestabile: è del fine settimana la notizia degli ultimi due crolli. Intanto, il tempo concesso per l’utilizzo dei fondi Ue investiti nel ”Grande Progetto Pompei” sta per scadere e i lavori sono in ritardo. Le ragioni? Le analizza in un dossier su La Stampa Giacomo Galeazzi…

Chi sono i lettori forti in Italia? Colf e badanti straniere

LA CRITICA QUOTIDIANA – Colf, badanti e tate straniere sono i lettori forti in Italia. È il dato che emerge da una ricerca su 100 collaboratrici che lavorano nella case italiane, provenienti da 27 Paesi diversi, sulle loro vite. I risultati dell’indagine sono riportati e commentati su La Stampa da Flavia Amabile…

1994, l’anno fatidico della narrativa italiana raccontato da Paolo Di Paolo su La Stampa

LA CRITICA QUOTIDIANA – Dopo il 1994 la narrativa italiana è cambiata per sempre. Il successo imprevedibile di ”Va’ dove ti porta il cuore” diede il via alla ricerca sempre più ossessiva del best seller, il film ”Pulp fiction” aprì la strada a una selva di libri e autori etichettati come ”cannibali”, Enrico Brizzi con il suo ”Jack Frusciante” inaugurò il fenomeno dei ”giovani scrittori”…

Gli italiani sono sempre più lontani dalla cultura

LA CRITICA QUOTIDIANA – Sulle pagine della Stampa Marco Zatterin descrive il desolante scenario che emerge dell’Italia dal sondaggio Eurobarometro, condotto a maggio tra i Paesi dell’Unione europea sul tema ”Accessi/partecipazione alla cultura”. I risultati, diffusi ieri dalla Commissione UE, sono commentati anche da Gianni Riotta…

Dati Eurobarometro allarmanti, per l’Italia cultura e territorio sono le uniche opportunità per il vero rilancio del Paese

I numeri parlano chiaro. L’Italia è al 23simo posto della classifica europea riferita al consumo culturale, con un indice di 8 punti – dieci in meno rispetto alla media. Dietro di noi solo Ungheria e Romania, a 7 punti, Cipro e Portogallo, a 6, e Grecia, a 5 – con un distacco irrisorio se pensiamo invece a quanto siamo lontani dalla vetta, occupata dalla Svezia con i suoi 43 punti…

Su La Stampa, il ricordo di Allende a quarant’anni dal golpe in Cile

LA CRITICA QUOTIDIANA – A quarant’anni dal golpe che in Cile, l’11 settembre del 1973, rovesciò il governo di Salvador Allende e portò al potere il generale Pinochet, dalle pagine di cultura de La Stampa Mimmo Candìto, corrispondente del quotidiano che a quell’epoca compì un lungo viaggio per il Sudamerica, racconta il suo ricordo di quel giorno…

Al Festivaletteratura, Almudena Grandes boccia le ”Cinquanta Sfumature”

LA CRITICA QUOTIDIANA – Cosa pensa delle ”Cinquanta sfumature”? ”Siamo alla truffa, anche se non voglio criticare la scrittrice, perché non so che intenzioni avesse. Certo non pensava alla letteratura”. Così ha commentato Almudena Grandes – scrittrice spagnola che proprio con un romanzo incentrato sul lato oscuro del sesso, ”Le età di Lulù”, ha ottenuto la popolarità – al Festivaletteratura…

Su La Stampa, la verità sulla travagliata storia tra Scott Fitzgerald e sua moglie Zelda

LA CIRITICA QUOTIDIANA – Un libro in uscita in ottobre rivela la verità sul tormentato rapporto tra Francis Scott Fitzgerald e la moglie Zelda, per decenni dipinta dalla critica come colei che rovinò con la sua irrequietudine il genio del grande scrittore, obbligandolo a un folle tenore di vita. Gabriele Pantucci su La Stampa tratteggia la diversa immagine di Zelda che emerge dalle nuove testimonianze…