LIBRI - Buon compleanno al giornalista Gianni Riotta

Buon compleanno – Tanti auguri a Gianni Riotta, giornalista e scrittore

Il mondo del giornalismo e della letteratura fa gli auguri di buon compleanno a Gianni Riotta, scrittore e giornalista italiano, che oggi compie 61 anni, essendo nato il 12 gennaio 1954 a Palermo...

Oggi facciamo gli auguri a Gianni Riotta, storica firma dei più importanti quotidiani nazionali nonché ex direttore del TG1

MILANO – Il mondo del giornalismo e della letteratura fa gli auguri di buon compleanno a Gianni Riotta, scrittore e giornalista italiano, che oggi compie 61 anni, essendo nato il 12 gennaio 1954 a Palermo.

BIOGRAFIA – Figlio di un redattore del Giornale di Sicilia, Gianni esordisce nel campo del giornalismo a 17 anni, come corrispondente de Il manifesto e come collaboratore delle pagine culturali del Giornale di Sicilia. Dopo essersi laureato in filosofia all’Università di Palermo, nel 1976 si trasferisce a Roma. Successivamente passa a scrivere per La Stampa e quindi, nel 1988, per il Corriere della Sera (grazie alla proposta di Ugo Stille di succedergli come corrispondente da New York). Grazie ad una borsa di studio Fulbright, negli Stati Uniti frequenta la Columbia University Graduate School of Journalism di New York, dove consegue il Master of Science. Ha insegnato all’Università di Bologna e fa parte del Consiglio di Facoltà del corso di cultura italiana a Princeton, dove ha insegnato comunicazione. Ha collaborato con: New York Times, Washington Post, Le Monde, Foreign Policy. Fa parte del Council on Foreign Relations. Da New York ha fatto il corrispondente per varie testate giornalistiche tra cui La Stampa, L’espresso e il Corriere della Sera, di cui è stato anche vice-direttore. Il 20 settembre 2006 è stato nominato direttore del TG1.

Ha istituito nel 2007, all’interno della rubrica settimanale TG1 Benjamin da lui condotta, il premio “Libro dell’anno di TG1 Benjamin”, assegnato con il voto degli ascoltatori online, che per la sua prima edizione (2008) è andato a Saviano per “Gomorra” e per l’edizione 2009 a J. K. Rowling per “Harry Potter e i Doni della Morte”.

Dal 30 marzo 2009 al 15 marzo 2011 è stato Direttore de Il Sole 24 Ore. Dal 2014 conduce la trasmissione “Eco della storia” in onda sul canale Rai Storia, continuando a lavorare per il quotidiano nazionale La Stampa. Tra le opere pubblicate, ha scritto “N. Y. Undici settembre. Diario di una guerra” e “Il web ci rende liberi?”, analisi di come sia cambiata la politica e la nostra vita quotidiana nel mondo digitale.

12 gennaio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti