#Iperborea

Ecco cosa si inventano gli editori per reagire alla crisi

In qualsiasi campo, materia o settore, l’Italia compare corredata di un altro scomodo soggetto: la crisi. A ‘più libri più liberi’,nell’incontro a cura dell’Associazione italiana editori, il responsabile Giovanni Peresson ha chiesto: ‘quali sono le iniziative nuove da adottare nel settore editoriale per questi tempi duri?’

Bjorn Larsson, ”Non posso immaginare la mia vita senza i libri”

”Quasi tutto la mia esistenza è stata dedicata ai libri”, così Bjorn Larsson spiega il posto che nella sua vita ha occupato il mestiere di scrittore e lettore. Famoso in Italia per romanzi come ”La vera storia del pirata Long John Silver”, ”Il Cerchio celtico”, ”Il porto dei sogni incrociati” e ”L’ultima avventura del pirata Long John Silver”, lo scrittore svedese è stato ospite di ”Parole sotto la torre”…

Emilia Lodigiani di Iperborea, ”Dal 1987 portiamo in Italia la grande letteratura del Nord”

Una linea editoriale che si propone di far conoscere anche in Italia la grande letteratura nordica: questo è il progetto portato avanti da Iperborea, come ci spiega l’editore Emilia Lodigiani, che ha dato il via all’0attività della casa editrice nel 1987 spinta dalla sua passione per gli autori dei Paesi scandinavi, cui si sono aggiunti in un secondo momento anche Belgio, Olanda ed Estonia…

Cosa induce un editore a scegliere un libro? Se ne è discusso a Bookcity Milano

In base a quali criteri un editore decide di pubblicare un libro piuttosto che un altro? È stato questo il tema di discussione dell’incontro tenutosi venerdì al Castello Sforzesco nell’ambito di Bookcity, dal titolo ”I mestieri del libro. Perché lui sì e io no? Che cosa induce un editore a scegliere un libro”, a cura di Mulini a Vento. A sviscerare l’argomento sono state Emilia Lodigiani di Iperborea, Claudia Tarolo di Marcos y Marcos, Daniela di Sora di Voland e Ginevra Bompiani di Nottetempo…