Curiosità

5 curiosità che forse non conosci sul Premio Nobel

Il premio Nobel fu voluto dal chimico e industriale svedese Alfred Nobel, inventore della dinamite. Ma quali sono le curiosità legate al premio più prestigioso al mondo?

Il premio Nobel fu voluto dal chimico e industriale svedese Alfred Nobel, inventore della dinamite. La prima assegnazione dei premi risale al 1901, quando furono consegnati il premio per la Pace, per la Letteratura, per la Chimica, per la Medicina e per la Fisica. 
Ma quali sono le curiosità legate al premio più prestigioso al mondo?

Cosa si vince?

Prima di morire, Alfred Nobel diede indicazione che tutto il suo patrimonio (oggi l’equivalente di circa 1,7 miliardi di corone svedesi, cioè 200 milioni di euro, ottenuti grazie all’invenzione della dinamite) fosse usato per conferire questa onorificenza.A chi vince un premio Nobel oggi vengono conferite una medaglia d’oro e un assegno di circa 900 mila euro.

Lo scrittore che rifiutò il Nobel

Sartre ricevette il premio Nobel per la Letteratura nel 1964, ma lo rifiutò pubblicamente dichiarando che non è possibile esprime un giudizio sul valore di un letterato se non a posteriori, e cioè dopo la sua morte.

Chi non ha mai ricevuto il Nobel?

Nonostante fosse spesso considerato il candidato favorito per la Letteratura, Jorge Luis Borges non fu mai premiato dall’Accademia di Stoccolma.Secondo alcune voci la ragione è da ricercarsi nei suoi rapporti con Pinochet, che nel 1973 instaurò la dittatura militare in Cile, e Videla, dittatore argentino fra il 1976 e il 1981.

Hitler e il Nobel per la Pace

Adolf Hitler fu inserito tra i candidati nel 1939 ma la sua candidatura fu ritirata proprio da colui che l’aveva proposta, il politico svedese Erik Brandt: era un antifascista e rimase sorpreso quando il suo scherzo venne preso sul serio.

Perché non esiste il Nobel per la matematica?

Leggenda o verità, si racconta che il premio per la matematica non fu istituito in quanto Nobel avrebbe scoperto che una sua amante lo tradiva con un famoso matematico svedere, Gösta Mittag-Leffler.

 

LEGGI ANCHE: Chi vincerà il Premio Nobel per la Letteratura 2019?

© Riproduzione Riservata