Sei qui: Home » Frasi » Il vero significato della vita, intesa come rinascita, secondo Pablo Neruda
La citazione del giorno

Il vero significato della vita, intesa come rinascita, secondo Pablo Neruda

Oggi vi regaliamo alcuni splendidi versi del poeta cileno Pablo Neruda, un messaggio di speranza che squarcia l'oscurità verso la rinascita

Oggi vi regaliamo alcuni splendidi versi del poeta cileno Pablo Neruda, nato il 12 luglio 1904 e scomparso il 23 settembre 1973. Un messaggio di speranza che squarcia l’oscurità, ma soprattutto un invito a vivere la propria vita all’insegna di una rinascita quotidiana.

Nascere non basta.
È per rinascere che siamo nati.
Ogni giorno. 

"Nascere non basta", la poesia di Pablo Neruda sulla rinascita

“Nascere non basta”, la poesia di Pablo Neruda sulla rinascita

Pablo Neruda e la sua poesia “Nascere non basta”, perfetta da rileggere oggi per comprendere l’importanza di ogni giorno.

Pablo Neruda, il cantore della vita

Premio Nobel per la letteratura nel 1971, Pablo Neruda è considerato una delle voci più autorevoli della letteratura contemporanea latino americana. È stato testimone di molti degli eventi cruciali che hanno segnato il XX secolo. Dalla guerra civile spagnola alla guerra fredda, dai movimenti di liberazione in America Latina alla morte di Salvador Allende. A caratterizzare la produzione poetica di Neruda è una sensibilità acuta, sostenuta da immagini suggestive, ma anche semplici e accessibili a qualsiasi lettore. Quella di Neruda è, infatti, una poesia democratica, che, sotto forma di canto, si addentra nei temi fondamentali della vita: dall’amore alle speranze collettive.

Neruda

Pablo Neruda, le poesie più belle

Le poesie più belle di Pablo Neruda, il poeta Premio Nobel per la Letteratura nel 1941, definito un vero e proprio “poeta-pittore”

Rinascere ogni giorno

Per vivere, non basta respirare e non basta neppure svegliarsi ogni mattina, per ripetere i medesimi gesti, le medesime azioni di ogni giorno. Per vivere pienamente e profondamente, occorre qualcosa in più, ci dice il poeta. Ma è qui la sfida che ognuno di noi si trova ad affrontare quotidianamente: quel qualcosa in più non è definibile. Nessuno ci potrà mai insegnare a vivere, nessuno potrà salvarci dalla nostra fragilità o dal vuoto che portiamo dentro.

Sta a noi, unicamente a noi, trovare quel quid, quel qualcosa che ogni giorno ci permette di rinascere. A partire da un gesto, da una parola detta diversamente, dal coraggio di cambiare anche una piccolissima cosa che non ci sta bene. Il cambiamento, la rinascita iniziano proprio lì, dove meno ce ne accorgiamo. Così, Neruda ci invita a vivere ogni giorno la nostra personale e intima rinascita.

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:
“Ai miei obblighi”, la poesia di Pablo Neruda sul lavoro
“Ai miei obblighi”, la poesia di Pablo Neruda sul lavoro

In occasione della Festa dei lavoratori, condividiamo con voi “Ai miei obblighi”, una poesia in cui Pablo Neruda esprime il valore del lavoro.

“Sarà come non fossimo mai stati”, la malinconica poesia di Pablo Neruda
“Sarà come non fossimo mai stati”, la malinconica poesia di Pablo Neruda

Oggi condividiamo con voi “Sarà come non fossimo mai stati”, una dolce e malinconica poesia composta da Pablo Neruda.

Pablo Neruda e la poesia sull’importanza della lettura
Pablo Neruda e la poesia sull'importanza della lettura

"La poesia" è una poesia di Pablo Neruda, poeta Cileno, che ci fa comprendere l'importanza e la nobiltà della lettura.

Giochi ogni giorno”, la poesia di Pablo Neruda che celebra la Primavera
Giochi ogni giorno", la poesia di Pablo Neruda che celebra la Primavera

I versi di "Giochi ogni giorno con la luce dell'universo" rendono omaggio ai valori di rinascita e di vita che porta con sé la Primavera

Ode alla pace, la poesia di Pablo Neruda contro tutte le guerre
Ode alla pace, la poesia di Pablo Neruda contro tutte le guerre

Questa "Ode alla pace" di Pablo Neruda vuole essere una preghiera affinché i conflitti bellici sparsi nel mondo trovino il prima possibile una tregua.

“Se tu mi guardi”, una poesia di Neruda sulla forza di due sguardi che si incrociano
poesia-neruda

A raccontarci la potenza di due sguardi che si incrociano è il poeta cileno Pablo Neruda con la poesia "Se tu mi guardi con i tuoi occhi"

© Riproduzione Riservata