Sei qui: Home » Poesie » Rabindranath Tagore, “Io desidero te, soltanto te”, la poesia sull’impegno di coppia
La poesia

Rabindranath Tagore, “Io desidero te, soltanto te”, la poesia sull’impegno di coppia

"Io desidero te, soltanto te" è una poesia di Rabindranath Tagore che racconta l'impegno a non avere altre distrazioni in amore

“Io desidero te, soltanto te” è una poesia molto passionale e romantica di Rabindranath Tagore, un componimento che racconta la dedizione e l’impegno che si mette in una relazione per far sì che resista alle tentazioni e alle distrazioni. Una poesia contenuta nella raccolta “Poesie d’amore“.

“Io desidero te, soltanto te”

Io desidero te, soltanto te
il mio cuore lo ripeta senza fine.
Sono falsi e vuoti i desideri
che continuamente mi distolgono da te.

Come la notte nell’oscurità
cela il desiderio della luce,
così nella profondità
dalla mia incoscienza risuona questo grido:
”io desidero te, soltanto te”.

Come la tempesta cerca fine
nella pace, anche se lotta
contro la pace con tutta la sua furia,
così la mia ribellione
lotta contro il tuo amore eppure grida:
”io desidero te, soltanto te”.

poesia-neruda

“Se tu mi guardi”, una poesia di Neruda sulla forza di due sguardi che si incrociano

A raccontarci la potenza di due sguardi che si incrociano è il poeta cileno Pablo Neruda con la poesia “Se tu mi guardi con i tuoi occhi”

 

Un amore immenso

Quello cantato da Rabindranath Tagore in “Io desidero te, soltanto te” è un amore potente e passionale, fatto di dedizione e impegno. Ciò che vuole insegnarci il poeta è che spesso, durante una relazione, anche se si tratta dell’amore vero e unico, può capitare che dall’esterno arrivino distrazioni e tentazioni, ma noi dobbiamo essere in grado di superarle, di concentrarci su ciò che davvero vogliamo con l’altra e dall’altra persona. L’amore è impegno reciproco, la capacità di superare insieme le difficoltà e gli inciampi. Quello che ci insegna Tagore è che dobbiamo capire che le difficoltà esistono, altrimenti non sarebbe la realtà, ma con ciò, dobbiamo fare il possibile per andare oltre.

Rabindranath Tagore

Poeta, drammaturgo, musicista e filosofo indiano nato a Calcutta nel 1861 e morto a Śānti Niketan, Bolpur nel 1941, Rabindranath Tagore è considerato una delle figure più rappresentative dell’India moderna, si fece portavoce di un messaggio di armonia universale che valica i confini tra razze e popoli. Tra le sue opere più note Gītāñjali, e Śiśu. Nel 1913 ricevette il premio Nobel per la letteratura. La ricca e geniale produzione letteraria di Tagore comprende opere in bengali, tradotte in gran parte dall’autore stesso in lingua inglese. Ha trattato vari generi letterari, dalla lirica filosofica e religiosa a scritti di soggetto sociale e politico, dalla drammatica alla letteratura narrativa.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata