Viaggi

DiscoverEU, l’UE regala ai 18enni i biglietti per conoscere l’Europa

Per il secondo anno l'Unione Europea mette a disposizione ai diciottenni 20mila pass per viaggiare in tutta Europa: è DiscoverEU
DiscoverEU, l'UE regala ai 18enni i biglietti per conoscere l'Europa

MILANO – Dopo il periodo sperimentale dell’anno scorso, l’Unione Europea ripropone ai ragazzi che hanno 18 anni di partire per conoscere l’Europa: vengono regalati 20mila pass per viaggiare sulla rete ferroviaria dell’Europa. L’obiettivo è quello di permettere ai giovani di conoscere il proprio continente, di emanciparsi ed essere più autonomi, di costruirsi una propria identità europea.

Il progetto

Il progetto DiscoverEU si propone di far conoscere l’Europa e consolidare l’identità europea partendo dai giovani, e precisamente dai diciottenni, che si trovano in quel periodo della loro vita in cui incominciano ad allontanarsi dalla loro famiglia per approfondire la propria personalità. Ed ecco che si offrono 20mila pass per viaggiare in tutta Europa: in quest’esperienza la crescita personale è in primo piano. Entrare a contatto con i propri limiti, avere più fiducia in se stessi, essere più autonomi, stringere relazioni con altri viaggiatori, capire le dinamiche europee sono gli obiettivi che l’iniziativa si propone di raggiungere.

Come partecipare

Partecipare è semplice: dal 2 maggio alle ore 12 del 16 maggio è possibile compilare un modulo online per fare richiesta del pass DiscoverEU. I requisiti sono quelli di essere nati tra il 2 luglio del 2000 al 1 luglio del 2001, avere la cittadinanza europea nel momento in cui si vuole partecipare. Si viene selezionati in base a un quiz a cui si è invitati a partecipare, rispondendo a una domanda a spareggio. Se si viene scelti, si può viaggiare per un minimo di un giorno a un massimo di 30 giorni, dal 1 agosto 2019 al 31 gennaio 2020.
Il progetto è rivolto a tutti, per cui anche i giovani con problemi di salute o che sono disabili possono partecipare.
Una volta che si parte per questo incredibile interrail e che si diventa quindi un ambasciatore DiscoverEU, si deve testimoniare la propria esperienza sui social, diventando una sorta di “punto di riferimento” per gli altri giovani interessati a cominciare questa avventura.

Per ulteriori informazioni: CLICCA QUI

© Riproduzione Riservata