Italia Perbene

Andrea Licheri, l’ ”Angelo” di Vermicino che non vuole essere chiamato eroe

Per il blog "Italia Perbene", ecco la storia Andrea Licheri, il volontario che il 12 giugno del 1981 si calo’ nel pozzo in cui era caduto il piccolo Alfredino Rampi per tentare di portarlo su
Andrea Licheri, l’ ”Angelo” di Vermicino che non vuole essere chiamato eroe

Il nome di Andrea Licheri alle nuove generazioni non dice nulla. Ma per chi ha vissuto l’incidente di Vermicino, avvenuto tra il 12 e il 13 giugno 1981, in cui perse la vita Alfredo Rampi detto Alfredino (nato a Roma l’11 aprile 1975), caduto in un pozzo artesiano in via Sant’Ireneo, in località Selvotta, una piccola frazione di campagna vicino a Frascati, situata lungo la via di Vermicino, che collega Roma sud a Frascati nord, la persona di Licheri merita ampio riconoscimento popolare e può essere annoverato tra la gente perbene d’Italia.

Per continuare a leggere l’articolo clicca qui

© Riproduzione Riservata
Commenti