la classifica

Libreriamo tra i top 15 media italiani più ingaggianti sui social

La classifica di giugno dei media italiani sui social stilata da Sensemakers per Primaonline.it vede la community di Libreriamo ai primi posti al fianco di colossi dell'informazione e dell'intrattenimento
Libreriamo tra i top 15 media italiani più ingaggianti sui social

Un risultato frutto dell’impegno e del costante dialogo e interazione con la nostra community. Secondo la classifica stilata da Sensemakers per Primaonline.it , nel mese di giugno Libreriamo è nei primi 15 posti tra i media italiani più attivi e ingaggianti sui social network. La classifica tiene conto del numero di interazioni, ovvero dei like, commenti, e condivisioni generati su Facebook, Instagram, Twitter e YouTube.

Libreriamo tra i 15 media italiani più ingaggianti

Libreriamo per la prima volta entra all’interno di questa importante classifica. Una top 15 che vede i più importanti media italiani e colossi dell’informazione e dell’intrattenimento come Sky, Netflix, Corriere e Repubblica. Come riportato nell’articolo di Primaonline.it , il segreto di Libreriamo consiste nel “produrre contenuti di impatto e di forte interesse (in gergo ‘notiziabili’), con un linguaggio semplice e comprensibile, per arrivare al grande pubblico dei social network”. Un concetto che è alla base della nostra filosofia e del suo fondatore Saro Trovato, e che è definito come “story engagement”.

La nostra presenza all’interno dei 15 media italiani più ingaggianti è un traguardo che volevamo condividere con i lettori del sito ed i numerosi fan che ci seguono sulle diverse piattaforme social. Un risultato prestigioso, frutto dell’interazione costante che cerchiamo di mettere in pratica sui diversi canali social con i nostri follower.

Tentiamo quotidianamente di intercettare i loro interessi, rispondere velocemente alle loro esigenze legate all’informazione, all’intrattenimento e alla voglia di interagire e di essere protagonisti all’interno di una community che conta oltre un milione di persone. Interazioni e confronti che hanno come obiettivo quello di promuovere la cultura con un linguaggio semplice e diretto. Sui social di Libreriamo inviatiamo al confronto su temi di interesse sociale nel rispetto dell’opinione altrui, all’insegna dell’amore e rinnegando tutto ciò che sui social e nella società rappresenta odio e prevaricazione dell’altro.

La classifica dei media italiani più ingaggianti

I dati raccolti da Shareablee, leader globale delle misurazioni social, vede in prima posizione SkySport, come da sei mesi a questa parte, con 26,2 milioni di interazioni, quasi 3 milioni in più rispetto a maggio, grazie anche alla ripresa delle competizioni calcistiche. Secondo, alquanto distanziato (14,5 milioni di interazioni), è Fanpage, il giornale nativo digitale fondato da Gianluca Cozzolino e diretto da Francesco Piccinini. Terzo è Freeda, il social magazine femminile diretto da Daria Bernardoni. In quarta e quinta posizione i due maggiori quotidiani italiani, Repubblica e il Corriere della Sera. Sesto è Netflix con 4,6 milioni di interazioni, la metà rispetto a maggio. 

In giugno ScuolaZoo è rientrato nella top ten al nono posto, preceduto dal quotidiano satirico Lercio e da Cookist, il sito di cucina di Ciaopeople. Il diretto concorrente, GialloZafferano del gruppo Mondadori, è decimo. Seguono i due canali di Sky Sport sul basket e la F1, il giornale online di Mediaset TgCom24 e Il Fatto Quotidiano.

© Riproduzione Riservata
Commenti