Sei qui: Home » Frasi » “Se avessimo gli occhi per vedere le piccole cose” di Romano Battaglia
La citazione del giorno

“Se avessimo gli occhi per vedere le piccole cose” di Romano Battaglia

Tratta dal romanzo "Incanto" (2008) di Romano Battaglia, questa frase ci invita a riflettere sull'importanza e sul valore delle piccole cose della vita

La frase di oggi è tratta dal romanzo “Incanto” (2008) di Romano Battaglia, scrittore e giornalista, originario della Versilia. Con queste parole, l’autore ci invita a riflettere sul valore delle piccole cose. 

Il mondo potrebbe offrirci molto di più se avessimo gli occhi per vedere anche le più piccole cose, il cuore per amarle e le mani per raccoglierle.

Romano Battaglia, Incanto, 2008

Incanto, un romanzo sul valore delle piccole cose

Una donna depressa è in chiesa a pregare di fronte al crocifisso. All’uscita un cane la invita a seguirlo e la conduce in campagna al casolare di un anziano contadino. Trascorrendo una giornata con lui all’insegna della semplicità e delle piccole gioie, la donna si riconcilia con la natura e con la vita. Ma quando il giorno dopo cerca di tornare a ringraziare il suo ospite, scopre che non esiste nulla in quel luogo e di aver vissuto un incanto.

Romano Battaglia, giornalista e scrittore

Giornalista e scrittore italiano, Romano Battaglia ha lavorato per anni come corrispondente Rai. Oltre alla sua fama di giornalista, Battaglia è stato anche un apprezzato autore di prosa e poesia. Tra le opere più significative si ricordano la serie delle “Lettere al direttore” ( 1971), la raccolta di poesie “L’uomo che piangeva a rovescio” (1973) e il libro per ragazzi “La pioppeta” (1983). Sul finire degli anni Duemila ha scritto per Il Giorno e La Nazione, senza mettere da parte la produzione letteraria. Nel 2012 è uscito “Fra le braccia del vento”, l’ultimo di una lunga serie di romanzi. 

© Riproduzione Riservata