Scuola

Come prepararsi alle Prove Invalsi 2018

Come prepararsi alle Prove Invalsi 2018

Cosa fare per preparasi al meglio al Test? Oltre allo studio che è indispensabile, ciò che occore fare è mettere in pratica lo studio esercitandosi…

MILANO – Vi avevamo accennato già tempo fa alle novità previste quest’anno per le prove Invalsi di terza media. A quanto pare non faranno più parte dell’esame così come non faranno più media ai fini del voto finale. Nonostante questo diventano condizione indispensabile per essere ammessi all’esame stesso.

Novità

Alle domande, uguali per gli studenti di tutta Italia, bisognerà rispondere durante le  prove che dureranno ciascuna 90 minuti, 15 minuti in più rispetto agli anni scorsi: il Miur ha allungato la durata per permettere agli studenti di rispondere con calma alle domande. Altra novità riguarda la modalità con cui verrà svolto l’esame. Per la prima volta non si svolgerà più su fogli di carta ma al computer. Ragion per cui le prove oltre ad avvenire in giorni e orari diversi,  non potranno più essere uguali per tutti ma varieranno da studente a studente. I quiz si comporranno di domande estratte da un vasto repertorio di quesiti tutti uguali per livello di difficoltà e struttura, dichiara l’Invalsi e si svolgeranno tra il 4 e il 21 aprile, preferibilmente in tre giorni diversi per ciascun allievo: uno per italiano, uno per matematica e uno per inglese.

Preparasi alle prove

Cosa fare dunque per preparasi al meglio al Test? Oltre allo studio che è fondamentale e indispensabile, ciò che occore fare è mettere in pratica lo studio esercitandosi. Per fare questo si può ricorrere alle simulazioni delle prove degli scorsi anni e fissare il timer a 90 minuti, il tempo stabilito per svolgere la prova. Importante, come consiglia Studenti.it, è fissare degli obiettivi ovvero:

  • Amministrare al meglio il tempo
  • Evitare errori di distrazione
  • Evitare errori legati ad una cattiva interpretazione del testo delle domande
  • Riuscire a fare in modo che le domande più complesse non diano vita a momenti di panico

 

Le prove

I contenuti della prova d’italiano e di matematica,  saranno in continuità con quelli delle prove degli anni passati, mentre quelli della prova d’inglese sono in linea con quanto previsto dal Quadro comune europeo di riferimento delle lingue. La prova Invalsi di italiano dura 90 minuti e comprende esercizi di comprensione del testo e esercizi di grammatica. Come consiglia sempre Studenti.net, è opportuno prepararsi al test Invalsi 2018 con un ripasso dell’analisi grammaticale e dell’analisi logica. Il test Invalsi di matematica per la terza media ha una durata di 90 minuti e comprende diversi argomenti come numeri, geometria, relazioni e funzioni. Il consiglio è di ripassare bene il programma di geometria e matematica e di leggere la guida completa alla prova Invalsi di matematica. Per la prova Invalsi di Inglese i testi che verranno assegnati sono di diversi livelli, A1 e A2, la prova si divide in due parti: una di reading e l’altra di listening.

Come prepararsi alle Prove Invalsi 2018 ultima modifica: 2018-03-27T12:28:41+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags