Libri

Bebe Vio, “Vincere l’Olimpiade è stato meglio del selfie con Obama”

Bebe Vio, "Vincere l'Olimpiade è stato meglio del selfie con Obama"

La lezione di vita della giovane schermitrice italiana. Abbiamo intercettato alcune sue dichiarazioni prima e durante l’incontro a Tempo di Libri…

MILANO – Un bel casino, ma al tempo stesso una figata. Definisce così la sua vita Bebe Vio, schermitrice, campionessa paralimpica e mondiale in carica di fioretto individuale, a Tempo di Libri per parlare di sport, forza di volontà e vita insieme al giornalista e direttore di Sky Sport Giovanni Bruno. Autrice del libro “Se sembra impossibile allora si può fare”, Bebe ha parlato davanti a un pubblico principalmente di ragazzi e giovani alunni attenti ed interessati ad ascoltare la lezione di vita che ha solo 20 anni ha già insegnato molto a tutti noi. Abbiamo intercettato alcune sue dichiarazioni prima e durante l’incontro.

 

Nonostante le difficoltà che hai incontrato lungo il tuo ancora breve percorso di vita, hai centrato diversi traguardi e soddisfazioni. Qual è il tuo segreto?

Non c’è un segreto, bisogna soltanto darsi tanto da fare: basta avere buoni obiettivi e mettersi in testa che puoi ottenere tutto quello che vuoi. Non è facile, però se ci credi veramente alla fine lo puoi fare.

Io ho la fortuna di avere dietro una grande squadra: ho la mia famiglia, il mio team della scherma, i miei amici. Sono circondata da belle persone. Quando hai una fortuna del genere, è più facile trovare la forza dentro di te per raggiungere i tuoi obiettivi.

 

Selfie con Obama, vittoria Olimpica: qual è il momento più bello della tua vita?

Puoi farti tutti i selfie che vuoi, ma quando sogni di vincere un’Olimpiade da tutta la vita te ne freghi anche di una foto col Presidente degli Stati Uniti.

 

Ti vediamo sempre sprigionare una grande forza di volontà, ma hai mai avuto momenti in cui hai pensato di non farcela?

Anche io ho i miei momenti bui, come tutti. Alla fine, occorre darsi da fare e scegliere di tornare a divertirti, pensare quando ti svegli “Che figo, inizia una nuova giornata!” È una scelta tua, se uno è sfigato deve rimanere sfigato a vita. Se uno sceglie di svegliarsi bene la mattina, alla fine lo fa.

 

Sei una persona molto ironica? Qual è il segreto per prendersi meno sul serio ed essere sempre positiva come te?

Sicuramente l’autoironia: penso che se tutti ci autoprendessimo in giro nessuno prenderebbe in giro l’altro. Inoltre penso che non ci sai cosa più bella di andare in giro e regalare un sorriso agli altri, soprattutto quando l’altra persona è triste.

Bebe Vio, “Vincere l’Olimpiade è stato meglio del selfie con Obama” ultima modifica: 2018-03-12T14:37:40+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags