Beni culturali

Mantova, 10 luoghi assolutamente da vedere

Mantova, 10 luoghi assolutamente da vedere

Eletta ieri capitale della cultura 2016, Mantova è una delle città lombarde che dal punto di vista artistico e culturale ha poche rivali. Vediamo i luoghi della città da non perdere assolutamente …

MILANO -Ieri Mantova è stata eletta capitale della cultura 2016. Resterà in carica per un anno e riceverà una cifra pari a un milione di euro per la realizzazione di un progetto culturale e artistico. Sede del Festival Letteratura, la città medioevale offre numerosi luoghi di interesse che sono una tappa obbligata per chiunque visiti la città. Vediamo i luoghi che ha segnalato il Corriere della sera:

1) La città 

Banale dirlo, ma una città che è stata proclamata proclamata dall’Unesco “Patrimonio dell’umanità” merita sicuramente l’attenzione di tutti. Soprattutto per l’eredità architettonica lasciata dai Gonzaga, signori di Mantova per quasi quattro secoli.

 

2) Il panorama da Ponte San Giorgio 

Così bello che sembra un quadro, uno scenario che sembra pronto per essere dipinto. E’ questo l’effetto che trasmette il panorama da Ponte San Giorgio. Giudicate voi.

Mantova Mantua by night

 

 

3) Il Palazzo Ducale 

Il Palazzo Ducale di Mantova, noto anche come reggia dei Gonzaga, è uno dei principali edifici storici cittadini.
Dal 1308 è stata la residenza ufficiale dei signori di Mantova, i Bonacolsi, e quindi la residenza principale dei Gonzaga.

PalazzoDucalediMantova

 

 

4) La Camera degli sposi

Un dipinto da non perdere: “La camera degli sposi” di Mantegna che si trova nel castello San Giorgio adiacente al Palazzo Ducale.

Camera_picta,_la_corte_02

 

 

5) Le piazze 

Piazza Sordello, piazza Broletto, piazza Erbe e piazza Mantegna. Aggirandosi per le piazze si respira l’atmosfera antica e medioevale che pervade tutta la città.

Piazza-Erbe-mantova

 

 

6) La basilica di Sant’Andrea 

La basilica concattedrale di Sant’Andrea è la più grande chiesa di Mantova. Opera di Leon Battista Alberti. Nella cripta si conservano due reliquiari con terra intrisa di sangue di Cristo che avrebbe portato il soldato romano Longino.

sant'andrea

 

 

7) Il lungorio 

Il canale che attraversa la città, il Rio, scorre scoperto in questa parte della città. Un luogo affascinante e romantico in cui passa il fiumiciattolo che collega il Lago Superiore e quello Inferiore.

Lungo-Rio-IV-Novembre-Mantova

 

 

8) Palazzo Te 

Una tappa obbligata per due motivi. Era la residenza privata dei Gonzaga ed è uno dei più bei esempi di architettura rinascimentale.

56a79bcbc8de93a9a4636db6faaaf52c

 

 

9) Teatro Bibiena 

Il Teatro Scientifico di Mantova (o Teatro Bibiena o Teatro Scientifico dell’Accademia), fu realizzato da Antonio Bibbiena nel1767-69 e decorato, nel 1773-75, con una facciata del Piermarini realizzata da Paolo Pozzo (1741-1803).

Teatro_Mantova_(13384947483)

 

 

10) Gli Amanti di Valdaro 

Gli Amanti di Valdaro, talvolta chiamati anche amanti di Mantova, sono due scheletri del neolitico ritrovati presso Valdaro in prossimità di Mantova nel 2007. Il nome di “Amanti” dato ai resti umani è perché i due scheletri, un uomo e una donna, sono stati rinvenuti abbracciati tra loro, anche con gli arti inferiori.

amanti-di-valdaro2

Mantova, 10 luoghi assolutamente da vedere ultima modifica: 2015-10-28T12:48:54+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags