Sei qui: Home » Società » Gianluca Vialli, arrivederci per noi sarai “Per Sempre”

Gianluca Vialli, arrivederci per noi sarai “Per Sempre”

Celebriamo Gianluca Vialli con la poesia "Per Sempre" di Giuseppe Ungaretti. Personaggi della sua grandezza infatti sono destinati a vivere per l'eternità

Oggi si è spento Gianluca Vialli (9 luglio 1964 – 6 gennaio 2023). Dopo aver lottato contro una terribile malattia, quest’uomo con la U maiuscola ci ha lasciato. Le persone della mia generazione, che siamo cresciuti condividendo le gesta sportive, ma soprattutto la qualità umana di questo grande campione, perdiamo tutti qualcosa.

Le persone perbene come Gianluca Vialli sono tali qualsiasi sia il settore umano, sociale o professionale. Non hanno confini e non possono essere in nessun modo chiusi dentro alcun confine, barriera, recinto.

Gianluca Vialli rimane e rimarrà per sempre un esempio di stile, gentilezza, umanità, generosità, e tutte quelle cose belle che le persone perbene possiedono. Per seguire il suo esempio non è gradevole fare paragoni. Ma, è certo che è difficile trovare persone di tale levatura.

Ho avuto la fortuna di vederlo giocare, naturalmente dalle tribune e attraverso il piccolo schermo. In campo era un esempio di lealtà sportiva, di forza fisica e mentale. Un esempio per tutti, compreso molti suoi colleghi.

Gianluca Vialli rimarrà vivo per sempre. Nelle scuole dovrebbero insegnare i valori che hanno caratterizzato un campione della sua qualità. I ragazzi dovrebbero imparare da questo modello e a dire il vero anche molti adulti.

Le luci della ribalta non hanno mai ubriacato, offuscato questo immenso campione. Umile, lucido e intelligente ha gestito la notorietà con la personalità tipica dei veri uomini. Non si è mai lasciato andare in comportamenti, gesti, affermazioni che potessero in qualche modo provocare offesa al prossimo. 

Per questo Gianluca Vialli sarà per sempre. E Per sempre di Giuseppe Ungaretti, qualsiasi sia il significato, è la poesia che mi ispira e che mi sento di scegliere per celebrare questo grandissimo UOMO.

Per me e per il popolo di Libreriamo Gianluca Vialli vivrò per sempre. In ogni caso le mie e nostre condoglianze ai suoi cari.

Per sempre di Giuseppe Ungaretti dedicata a Gianluca Vialli

Senza niuna impazienza sognerò,
Mi piegherò al lavoro
Che non può mai finire,
E a poco a poco in cima
Alle braccia rinate
Si riapriranno mani soccorrevoli,
Nelle cavità loro
Riapparsi gli occhi, ridaranno luce,
E, d’improvviso intatta
Sarai risorta, mi farà da guida
Di nuovo la tua voce,
Per sempre ti risento.

 

Saro Trovato

© Riproduzione Riservata

Lascia un commento