Sei qui: Home » Poesie » Ode alla speranza di Neruda, la poesia per affrontare la vita con speranza

Ode alla speranza di Neruda, la poesia per affrontare la vita con speranza

Ode alla speranza è una delle poesie più ottimiste di Pablo Neruda. Una dedica spassionata a tutti quegli aspetti della vita che dovrebbero farci vivere sempre con positività

Pablo Neruda, nella sua raccolta Las Odas Elementales, canta la “speranza terrestre” di noi uomini, nonostante quel velo di malinconia che caratterizza la sua produzione. Il poeta parla di ciò che di bello, ogni giorno, la vita ci offre, considerandolo un vero miracolo. Neruda vuole affrontare la quotidianità con un atteggiamento propositivo, per non sprecare il momento di passaggio tra la terra e il cielo, chiamato vita.

Neruda
Le poesie dello scrittore

Pablo Neruda, le poesie più belle

Il viaggio di ogni uomo con la speranza

Nutrire la speranza verso un giorno migliore, una vita migliore, senza dimenticare quello che quotidianamente accade sotto i nostri occhi e dovrebbe farci sentire orgogliosi. Pablo Neruda, in questa emozionante Ode, nonostante la malinconia per gli anni passati, si ritrova a riflettere sugli elementi importanti del suo presente. La natura diventa lo sfondo delle emozioni del poeta (“le onde come uve”, “i battaglioni bianchi della schiuma”, “la terra color arancia” e il mare come “coro di sale sonoro”). La sua spiritualità si confonde con l’ambiente circostante e la passione per la vita colora tutte le immagini proposte. La poesia si fa vita. Immagina, infine, l’uomo davanti al mare, come in attesa di qualcosa, che spera e assume un atteggiamento propositivo verso quel che ha davanti. Le onde stesse gli dicono di stare tranquillo, perché “Tutto sarà compiuto.”

Ode alla speranza, la poesia

Crepuscolo marino,
in mezzo
alla mia vita,
le onde come uve,
la solitudine del cielo,
mi colmi
e mi trabocchi,
tutto il mare,
tutto il cielo,
movimento
e spazio,
i battaglioni bianchi
della schiuma,
la terra color arancia ,
la cintura
incendiata
del sole in agonia,
tanti
doni e doni,
uccelli
che vanno verso i loro sogni,
e il mare, il mare,
aroma
sospeso,
coro di sale sonoro,
e nel frattempo,
noi,
gli uomini,
vicino all’acqua,
che lottiamo
e speriamo
vicino al mare,
speriamo.
Le onde dicono alla costa salda:
Tutto sarà compiuto.

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata