Librerie italiane

Le 10 librerie più belle d’Italia da visitare almeno una volta nella vita

Da Venezia a Lecce, ecco le librerie più belle del nostro Paese secondo Skyscanner.
Le 10 librerie più belle d’Italia da visitare almeno una volta nella vita

MILANO – “Le librerie sono farmacie per curare i dolori dell’anima” diceva qualcuno. Per un amante della lettura è sicuramente così. Come avviene appunto per la scelta dell’ospedale giusto dove farsi curare, lo stesso un amante dei libri dovrebbe fare per cercare la giusta libreria alla quale rivolgersi. L’odore della carta, il fruscio delle pagine che scorrono, i corridoi lunghi e gli scaffali strapieni: tutto ciò contribuisce a rendere magici questi luoghi. Quali sono le librerie più belle d’Italia? A classificarle, da nord a sud, ci ha pensato Sky Scanner. Scopriamo insieme le 10 librerie più belle.

 

Acqua Alta, Venezia

Photo credit @Stefano Montagner
Photo credit @Stefano Montagner

L’atmosfera della libreria Acqua Alta è quella di un posto segreto e il posto è di quelli originali, spettacolari, che vale davvero la pena visitare: canoe, vasche da bagno, barili in legno e gondole, tra cui una originale di circa 12 metri, sono gli insoliti scaffali che accolgono i libri preziosissimi di questa libreria, allestita in un’antica rimessa di gondole. Tantissimi e traboccanti da ogni angolo, qui troverete libri rari e fuori catalogo, libri antichi e libri fotografici, dedicati in particolare alla città di Venezia. Niente best seller o ultime uscite: il proprietario compra intere biblioteche da privati e ogni singolo libro esposto è una perla preziosa e spesso introvabile altrove.

 

10 Corso Como, Milano

2
Trendy, elegante e metropolitana, la libreria al 10 di Corso Como a Milano è una libreria dal design rigoroso e minimale, tutta tesa a garantire la massima visibilità ai libri, dedicati principalmente ad arte, architettura, design, grafica, fotografia e moda. Una visita qui è d’obbligo se siete a Milano, magari coniugatela con una delle mostre sempre molto interessanti della vicina Galleria Franca Sozzani.

 

Liberrima, Lecce

Photo credit by siralexv - Instagram
Photo credit by siralexv – Instagram

Liberrima è un microcosmo incantato che sorge all’interno di una bellissima corte settecentesca di un palazzo barocco, nel raffinato centro storico di Lecce, cuore del Salento. E già il contesto è meraviglioso. Entrate per stupirvi ancor di più: libreria, enoteca, caffè, ristorante, un posto magico, dunque, in cui si può tranquillamente trascorrere l’intera giornata, da mattina fino a sera, passando dall’esperienza dei libri a quella del gusto. Se volete conoscere il fondatore, ecco l’intervista di Libreriamo.

 

Libreria Palazzo Roberti, Bassano del Grappa

4
La Libreria Palazzo Roberti è distribuita su tre piani in un magnifico palazzo settecentesco, questa libreria che definire bellissima è riduttivo, vista la sua scenografica grandiosità. Stupitevi di fronte alle infinite file di libri che qui potrete trovare e poi ammirate il salone, in cui gli affreschi della scuola di Giambattista Tiepolo sono la cornice ai numerosi eventi qui organizzati, come gli incontri con scrittori, le mostre e i concerti.

 

LEGGI ANCHE: Le 10 librerie più belle al mondo

 

Bookàbar, Roma

Photo credi by gyularusznyal - Instagram
Photo credit by gyularusznyal – Instagram

La libreria e caffetteria Bookàbar si colloca all’interno del Palazzo delle Esposizioni, sulla splendida Via Nazionale, a Roma, nel cuore della città eterna. Tra le più fornite al mondo per quanto riguarda manuali, cataloghi d’arte e libri di pittura, scultura, architettura, moda e design, questa libreria vi catturerà anche per il suo design d’avanguardia, attento alle tendenze contemporanee e d’impostazione avvenieristica. I libri emergono dal bianco della struttura con i lori colori accesi, insieme agli oggetti d’arredamento, esposti come piccole opere d’arte.

 

Libreria Gonnelli, Firenze

6
Spostiamoci in Toscana e varchiamo la soglia della Libreria Gonnelli a Firenze, ricercata ed elegante. Questa libreria antiquaria, fondata nel 1875, è una delle più antiche d’Italia: situata in pieno centro, propone un’ampia scelta di manoscritti, stampe e carte geografiche, con un particolare interesse per i libri ricercati e di pregio. Agli inizi del Novecento fu crocevia obbligato per scrittori, critici e bibliofili: qui si aggiravano moltissimi personaggi illustri, come Gabriele D’Annunzio, tra i tanti.

 

FinisTerre, Genova
Che siano libri di saggistica, che siano romanzi e libri fotografici, la parola d’ordine è viaggio. FinisTerre, infatti, richiama questo concetto già nel nome, simbolico e metaforico. Un luogo di confine, questo rappresenta la bellissima libreria che fonde alla perfezione le tante sfaccettature di una città universitaria, multietnica, piena d’arte e di bellezze. Un luogo che sceglie di dare spazio agli autori esordienti e alle loro storie, attraverso incontri e piccole mostre d’arte.

 

Tuttestorie, Cagliari

Photo credit @ Daniela Zedda
Photo credit @ Daniela Zedda

Questo è un posto dalle mille anime e dai mille colori: libreria, laboratorio, casa editrice, luogo d’incontro. Tuttestorie nasce a Cagliari, a Sud della Sardegna, grazie all’unione di tre donne che hanno saputo realizzare un vero e proprio tempio dedicato alla letteratura per ragazzi. In pieno fermento culturale, questa libreria, che da il nome all’omonimo festival che si tiene ogni anno nel capoluogo sardo, è un frizzante punto di riferimento per molti: sono molteplici le iniziative organizzate, dai laboratori rivolti alle scuole fino alle mostre del libro, passando per numerosi Festival Letterari.

 

Libreria Antica e Moderna Fiorentino, Napoli

8
In posizione privilegiata, nel pieno centro storico di una Napoli splendida e luminosa, questa non è una semplice libreria ma un vero e proprio tesoro, uno di quei posti in cui, una volta dentro, si perdono le coordinate spazio temporali. Fondata nel 1936 da Fausto Fiorentino, nonno della dinastia di librai e piccoli editori che ancora oggi la gestisce, la libreria Antica e Moderno Fiorentino custodisce in particolare libri antichi e titoli rari ma non solo, qui troverete anche opere di più recente pubblicazione. Benedetto Croce ne era un assiduo frequentatore.

 

Luxemburg, Torino

10
La libreria Luxemburg di Piazza Carignano a Torino, selezionata addirittura tra le più belle del mondo, vi saprà conquistare per il suo respiro davvero internazionale: sui suoi scaffali, infatti, potrete trovare, oltre a un’ampia selezione di titoli italiani e stranieri, tutti i più importanti quotidiani del globo e diverse riviste specializzate introvabili. Punto d’incontro imprescindibile per gli intellettuali, ma non solo, in una città che vive un momento fiorente a livello culturale, vi basti sapere che sono passati di qui personaggi del calibro di Giovanni Agnelli, Primo Levi, Philip Roth, Amos Oz, Allen Ginsberg e Jorge Amado.

 

LEGGI ANCHE: I 20 Bookbar italiani che ogni amante dei libri dovrebbe visitare

© Riproduzione Riservata