Premio Strega 2019

Antonio Scurati vince il Premio Strega 2019 con “M. Il figlio del secolo”

Antonio Scurati è il vincitore del Premio Strega con il romanzo 'M. Il figlio del secolo', incentrato sulla figura di Benito Mussolini
Antonio Scurati vince il Premio Strega 2019 con "M. Il figlio del secolo"

MILANO – La giuria del Premio Strega ha decretato il  suo vincitore: a meritarsi il premio letterario più importante d’Italia con 228 voti è Antonio Scurati autore di M. Il figlio del secolo, un romanzo incentrato sulla controversa figura di Benito Mussolini. L’autore si è classificato davanti a Benedetta Cibrario (127 voti), Marco Missiroli (91 voti), Claudia Durastanti (63 voti) e Nadia Terranova (47 voti).

Il vincitore del Premio Strega 2019

Un romanzo che, come dichiara l’autore stesso, non ha nulla di inventato. M. Il figlio del secolo è il primo volume di una grande trilogia incentrata sulla figura di Benito Mussolini, dagli albori della sua carriera politica fino alla sua morte. Il figlio del secolo prende in esame il periodo storico che va dal 1919 e il 1925, ovvero gli anni dell’ascesa al potere fino alle leggi fascistissime.

L’unicità di questo romanzo risiede nella scelta del punto di vista, che non è quello dello storico estraneo alla vicenda, ma è interno e partecipe dell’ideologia fascista. Raccontando il fascismo come un romanzo, per la prima volta dall’interno e senza nessun filtro politico o ideologico, Scurati svela una realtà rimossa da decenni e di fatto rifonda il nostro antifascismo.

La ricerca delle fonti è meticolosa e accuratissima. Il volume di Antonio Scurati è ricco di menzioni a giornali d’epoca, libri di storia, lettere, dichiarazioni, discorsi pubblici. Ogni affermazione riporta la fonte precisa da cui è stata presa, tracciando un quadro nuovo di una figura politica così drammaticamente incisiva per la storia italiana e meritando in pieno la vittoria al Premio Strega.

La votazione

La prima votazione del 13 giugno aveva decretato i cinque finalisti del Premio Strega: Antonio Scurati con M. Il figlio del secolo, Benedetta Cibrario con Il rumore del mondo, Claudia Durastanti con La straniera, Marco Missiroli con Fedeltà e Nadia Terranova con Addio Fantasmi.

La seconda e ultima votazione per il vincitore del Premio Strega si è tenuta come ogni anno al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, trasmessa in diretta televisiva da Rai Tre, per la conduzione di Pino Strabioli, ospite d’eccezione Piera Degli Esposti.

© Riproduzione Riservata