Sei qui: Home » Intrattenimento » Chi vincerà l’Eurovision 2022? Ecco i favoriti per il podio
Eurovision 2022

Chi vincerà l’Eurovision 2022? Ecco i favoriti per il podio

Stasera assisteremo, in prima serata su Rai1, la diretta delle  super finale dell’Eurovision 2022. Dopo la Vittoria dei Maneskin, siamo stati noi Italiani quest’anno, a fare gli onori di casa.

Stasera assisteremo, in prima serata su Rai1, la diretta delle  super finale dell’Eurovision 2022. Dopo la Vittoria dei Maneskin, siamo stati noi Italiani quest’anno, a fare gli onori di casa.

L’Ucraina, rappresentata dai Kalush Orchestra con il pezzo Stefania, è la favorita dalle statistiche. Ma, sul podio, troviamo anche Sam Ryder per l’Inghilterra, Mahmood e Blanco per l’Italia e Cornelia Jakobs per la Svezia pari merito per il terzo posto. 

 

L’Ucraina è la favorita

L’Ucraina partecipa al Concorso canoro europeo dal 2003. Da allora, è arrivata 10 volte nella top ten e ha vinto due volte, l’ultima delle quali nel 2016 a Stoccolma. L’anno successivo, l’evento si è svolto a Kiev. L’evento, colorato e allegro, ha offerto una distrazione dal conflitto nell’Ucraina orientale, iniziato in seguito all’annessione della Crimea da parte della Russia nel 2014.

All’Eurovision di quest’anno, la voce dell’Ucraina, la Kalush Orchestra, è la principale favorita. Anche se il concorso dichiara di non essere un evento politico, in qualche modo finisce per diventarlo ogni anno.

Data la guerra e la solidarietà globale con l’Ucraina, non sorprende che gli ucraini siano accolti con solidarietà da tutta Europa. E la canzone di questo gruppo colorato è davvero forte. “Stefania” è un misto di canto folcloristico e rap con un groove molto ballabile.

Qui, abbiamo parlato più approfonditamente della loro canzone “Stefania”.

 

L’inghilterra conquista tutti con Sam Ryder,  la star di Tik Tok

Se siete su TikTok, è probabile che abbiate già incontrato Sam Ryder. È l’uomo le cui copertine di musica pop e la cui voce potente lo hanno trasformato in una sensazione online durante la pandemia, generando più di 100 milioni di like e attirando circa 12 milioni di follower, tra cui Justin Bieber, Sia e Alicia Keys. Il suo successo su TikTok ha attirato l’attenzione di Parlophone – l’etichetta di Warner Music Group che annovera nel suo roster titani del settore come Coldplay e David Guetta.

Oggi, Ryder, è sul palco dell’Eurovision con la canzone “Space Man”, una pop balland che rende omaggio alle sonorità di Elton Jhon. 

 

L’Italia già nel podio con Brividi, ma c’è un parimerito

Mahmood e Blanco erano una certezza sin dall’inizio, quando vennero scelti tra i partecipanti di Sanremo 2022: Rappresentano la nuova generazione e le nuove sonorità anche sul palco dell’Eurovision, vincendo anche il premio come miglior testo.

Ma la posizione al terzo posto, la coppia Italiana, se la gioca con la cantante svedese Cornelia Jakobs Hold me closer di Cornelia Jakobs. Per lei la sua terza partecipazione dopo le edizioni del 2010 e del 2011 , alle quali partecipa insieme al gruppo pop femminile Love Generation

La finale dell’Eurovision 2022: scaletta ed ospiti

Stasera, andrà in onda su rai 1 la finale della competizione europea più attesa dell’anno.

Il commento su Rai1 sarà ancora una volta a cura di Gabriele Corsi, Cristiano Malgioglio e Carolina Di Domenico ma, nel caso voleste seguire l’evento in inglese, basterà recarsi sul sito di RaiPlay e selezionare l’opzione.

 

Gli ospiti di questa serata finale saranno Gigliola Cinquetti, che vinse l’Eurovision nel 1964, e i Måneskin, che tornano a esibirsi alla manifestazione che ha segnato il loro ingresso nello showbiz internazionale.

Qui la scaletta in ordine di uscita degli artisti: 

  1. Repubblica Ceca: We Are Domi – Lights Off
  2. Romania: WRS – Llámame
  3. Portogallo: MARO – Saudade, Saudade
  4. Finlandia: The Rasmus – Jezebel
  5. Svizzera: Marius Bear – Boys Do Cry
  6. Francia: Alvan & Ahez – Fulenn
  7. Norvegia: Subwoolfer – Give That Wolf A Banana
  8. Armenia: Rosa Linn – Snap
  9. Italia: Mahmood & Blanco – Brividi
  10. Spagna: Chanel – SloMo
  11. Olanda: S10 – De Diepte
  12. Ucraina: Kalush Orchestra – Stefania
  13. Germania: Malik Harris – Rockstars
  14. Lituania: Monika Liu – Sentimentai
  15. Azerbaijan: Nadir Rustamli – Fade To Black
  16. Belgio: Jérémie Makiese – Miss You
  17. Grecia: Amanda Georgiadi Tenfjord – Die Together
  18. Islanda: Systur – Með Hækkandi Sól
  19. Moldavia: Zdob şi Zdub & Advahov Brothers – Trenulețul
  20. Svezia: Cornelia Jakobs – Hold Me Closer
  21. Australia: Sheldon Riley – Not The Same
  22. Regno Unito: Sam Ryder – SPACE MAN
  23. Polonia: Ochman – River
  24. Serbia: Konstrakta – In Corpore Sano
  25. Estonia: Stefan – Hope

 

© Riproduzione Riservata