Libri

La libreria resistente al terremoto progettata da Shinsuke Fujii

La libreria resistente al terremoto progettata da Shinsuke Fujii

L’architetto giapponese Shinsuke Fujii ha progettato una casa antismica con una parete in diagonale. In questo modo le librerie non faranno cadere i libri in caso di terremoto…

MILANO –  Il sogno di ogni amante dei libri, si sa, è quello di poter avere una casa colma di libri contenuti ordinatamente in enormi librerie. Le librerie dal pavimento al soffitto sono adorabili e possono fungere da solido punto focale in qualsiasi casa, anche se l’accesso agli scaffali più alti può essere un vero problema. Librerire di questo tipo solitamente sono sempre accompagnate da una scala, che possono anche conferire all’arrademento carattere e fascino. Lo sanno bene non solo gli amanti dei libri ma anche i veri appassionati di design. Questo ideale di casa, a tratti anche romantico, potrebbe risultare di difficile realizzazione in altre parti del mondo. Se prendiamo come esempio il Giappone, è facile intuire come le case troppo piccole, rendono inutilizzabili alcuni spazi. E’ a tal proposito che l‘architetto giapponese Shinsuke Fujii ha trovato una soluzione semplice ma brillante che risolve anche un altro problema: la sicurezza dei terremoti.

La Casa in Shinyoshida

La “Casa in Shinyoshida” progetta da Fujii e rinforzata con calcestruzzo e legno, prende in nome dal quartiere Yokohama dove si trova ed è stata concepita poco dopo il terremoto di Tohoku del 2011. Il cliente, un ver appassionato di libri, contattò l’architetto affidando l’incarico di progettare una casa attorno a una grande libreria facilmente accessibile e che allo stesso tempo fosse in grado di non far catapultare i libri in caso di terremoto. L’approccio “giocoso” aggiunge un carattere unico alla casa in cui mobili e struttura sono accuratamente integrati tra loro. Il muro obliquo, inoltre, serve anche a proteggere l’ingresso della casa dalle forti piogge, comuni alla regione giapponese.

sy002


La libreria inclinata

A tal proposito, la soluzione progettata da Fujii, è stata quella di inclinare l’intera facciata ovest e creare una libreria inclinata incorporata, i cui ripiani fungono anche da scala. L’inclinazione non solo consente ai membri della famiglia di tutte le età di salire e raggiungere i libri, ma anche di evitare che i libri cadano nel caso in cui un terremoto dovesse mai scuotere la casa. In questo modo la libreria, normalmente concepita come arredo estreno, diventa un elemento centrale. La facciata inclinata, conferisce anche molta luminosità all’ambiente, poichè l’alto trespolo della casa lascia entrare molta luce solare attraverso le grandi finestre. Una serie di gradini collega i due piani dell’abitazione, unificati dalla libreria inclinata.

sy006

 

La libreria resistente al terremoto progettata da Shinsuke Fujii ultima modifica: 2018-01-12T09:35:49+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags