#Istat

Aumenta l'abbandono scolastico in Italia
Dispersione scolastica

Aumenta l’abbandono scolastico in Italia

Dopo 10 anni “virtuosi” in cui il tasso di dispersione era costantemente in calo, torna ad aumentare il fenomeno dell’abbandono scolastico nel nostro Paese

2017 anno di crescita
Ripresa del 2017

2017, un anno di ripresa per il mercato del libro

Nel 2017 gli italiani hanno continuato a fare acquisti in libreria: più 5,8%, crescono anche gli acquisti delle e-book. Domani i dati saranno presentati alla giornata conclusiva del XXXV Seminario di Perfezionamento della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri in programma a Venezia.

CULTURA - Che fine ha fatto il dialetto? Secondo l'Istat sta scomparendo

Lingua italiana, oltre un italiano su due non parla dialetto in casa

In che stato di salute è l’italiano? C’è chi sostiene che sta lentamente morendo a causa dei nuovi mezzi di comunicazione che lo rendono sempre più ‘elettronico’ e chi, invece, pensa che l’italiano sia più vivo che mai proprio grazie a questa…

La cultura (purtroppo) non è accessibile a tutti

LA CRITICA QUOTIDIANA – Tra la contrazione dei consumi culturali e la crisi economica che ha colpito le capacità di acquisto delle famiglie italiane c’è una stretta correlazione. Lo dimostrano nuovi studi dell’Istat e dell’AIE…

L’Italia sempre più povera e in pieno degrado culturale

I numeri parlano chiaro. Aumenta in un anno l’incidenza della povertà assoluta in Italia. Come certifica l’Istat, infatti, le persone in povertà assoluta passano dal 5,7% della popolazione del 2011 all’8% del 2012, un record dal 2005…

Istat, un italiano su due non legge nemmeno un libro

Nel 2012 oltre 26 milioni di persone dai 6 anni in su dichiarano di aver letto almeno un libro nei 12 mesi precedenti l’intervista, per motivi non strettamente scolastici o professionali. Rispetto al 2011, la quota di lettori di libri rimane sostanzialmente stabile (46%). Sono questi i dati resi noti da Istat circa produzione e lettura di libri nel nostro Paese…

I booklovers, la tribù dei veri amanti della lettura e dei libri

Sono soprattutto donne e giovani, hanno un buon livello di istruzione, vivono principalmente al Nord e, se devono scegliere, preferiscono leggere libri cartacei rispetto agli ebook. È questo l’identikit dei booklovers, gli appassionati della lettura e dei libri…

Non è più tempo di improvvisarsi editori. L’AIE organizza due giorni di corso il 6-7 novembre a Roma rivolto ai giovani editori

Questo è il momento in cui cambiano i paradigmi editoriali, i sistemi e le condizioni distributive, il digitale impatta su processi e prodotti (anche di carta), il marketing, la comunicazione e pure la contrattualistica devono confrontarsi con uno scenario completamente cambiato. Per questo l’AIE/Ediser organizza per gli editori esordienti il 6 e 7 novembre a Roma il corso ”Come diventare editori. I primi passi per aprire una casa editrice (pensando anche agli ebook)”…