La commovente storia

Rosa e Giorgio, storia della coppia di ricoverati che si rincontra grazie ai medici

Vi raccontiamo la storia di Rosa e Giorgio, due coniugi sposati da oltre 52 anni, ricoverati presso l'ospedale di Cremona causa Coronavirus ma in due stanze separate
Rosa e Giorgio, la coppia di ricoverati che si rincontra grazie ai medici

Quando nemmeno la malattia può separare una coppia e la loro storia d’amore lunga oltre mezzo secolo. Rosa e Giorgio sono due coniugi sposati da oltre 52 anni. Risultati entrambi positivi al Coronavirus, sono stati ricoverati presso l’ospedale di Cremona ma in due stanze separate.

La loro storia non ha però lasciato indifferenti i medici, vero baluardo di umanità e solidarietà in questi giorni difficili a causa della pandemia. Così infermieri e medici dell’ospedale di Cremona hanno organizzato un incontro a sorpresa per la coppia di anziani. La foto del loro abbraccio, dei teneri sorrisi che si scambiano, è stata pubblicata su Crema Oggi ed ha fatto il giro dei social network. Una tenera testimonianza di amore che sconfigge qualsiasi tipo di barriere, anche quelle dovute al virus.

 

Giorgio era stato ricoverato il 17 marzo. Qualche giorno dopo in ospedale è stata ricoverata anche la moglie. “Lui è una di quelle persone alle quali non puoi far altro che affezionarti, mai un lamento, sempre un grazie – si legge sul quotidiano locale – . A un certo punto ci ha confessato la tristezza che provava perché voleva tornare a casa dalla sua Rosa”. Giorgio era ignaro che la moglie si trovasse anche lei presso lo stesso ospedale. I dottori, viste le buone condizioni di entrambi, con una scusa hanno ricongiunto la coppia nella stessa stanza. Una scena che ha commosso non solo Rosa e Giorgio, ma anche tutti gli infermieri e dottori che hanno assistito alla scena.

© Riproduzione Riservata
Commenti