LIBRI - Gli esercizi di yoga per gli scrittori che vogliono rimanere in forma

I 12 esercizi consigliati ad uno scrittore per aprire la mente

Una mattinata passata a leggere, un pomeriggio trascorso alla presentazione del libro di poesia di un amico e la sera, ti ritagli dieci minuti per scrivere quel racconto che da tanto hai in mente. Risultato? Schiena a pezzi....

Mal di schiena, gambe intorpidite, dolori al collo. Questi sono solo alcuni dei problemi fisici che deve affrontare un appassionato lettore e un amante della scrittura. Quando si dice il peso della scrittura…

MILANO – Una mattinata passata a leggere, un pomeriggio trascorso alla presentazione del libro di poesia di un amico e la sera, ti ritagli dieci minuti per scrivere quel racconto che da tanto hai in mente. Risultato? Schiena a pezzi, gambe intorpidite, dolori al collo. Essere degli appassionati lettori e amanti della scrittura non deve farvi dimenticare che anche un po’ di sano sport fa bene soprattutto per chi, come voi, è dedito alla vita sedentaria.

YOGA – Secondo il sito ElectricLiteratura, la “sedia” è il primo vostro nemico. Anche se il libro vi sta appassionando tantissimo, o il racconto che state scrivendo vi impedisce di alzarvi perché siete arrivati ad un momento cruciale, dovete costringervi a cambiare posizione. Ne trarrete sicuramente dei benefici sia nel corpo che nella mente. Quindi, ecco per voi gli esercizi di yoga più utili per voi. Ogni posa, ovviamente, fa riferimento ad un momento letterario, come: l’estensione della metafora, la torsione della trama, l’artista che muore di fame… Pronti a mettervi alla prova?

20 ottobre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione Riservata
Commenti