Impressioni di settembre – Racconto di Nadia Garcea

Impressioni di settembre - Racconto di Nadia Garcea

Sinceramente non so quando

e come sia cominciata.

E ancora non l’accetto e

combatto disperatamente.

Osservo senza vedere quel

che c’è al di là dei vetri della finestra semichiusa.

Rincorro pensieri confusi,

cercandone un inesistente

bandolo.

Socchiudo gli occhi ed immagini scorrono veloci

a rinverdire un vissuto

troppo breve per bastare.

È tempo di bilanci,di somme

e totali,che inevitabilmente comportano divisioni e sottrazioni.

È la vita,tutto dà,tutto toglie.

Meravigliosa,beffarda,unica.

Una vita non basta.

L’oltre spaventa.

Un brivido mi avvolge.

Ritorno in me.

L’aria rinfresca,si fa sera.

Siamo ormai a settembre.

L’estate non è finita,ma già

sembra lontana,i colori e i profumi dell’autunno fanno

capolino tra gli sprazzi dorati

di un agosto morente.

Chiudo decisa la finestra.

Con un sospiro mi volto

pensando che a breve

sarà Natale.

 

Nadia Garcea

© Riproduzione Riservata
Commenti