Acquista l’AforisMug di Donato Carrisi, in omaggio ai primi 10 il suo libro “La ragazza nella nebbia”

Le prime 10 persone che acquisteranno l’AforisMug di Libreriamo con la frase tratta dall’opera riceveranno in omaggio una copia del libro
Acquista l’AforisMug di Donato Carrisi, in omaggio ai primi 10 il suo libro “La ragazza nella nebbia”

MILANO – Un regalo speciale a tutti gli amanti della lettura. Dopo il successo delle precedenti inziative, vi proponiamo una nuova offerta speciale: le prime 10 persone che acquisteranno l’AforisMug di Libreriamo con la frase scelta da Donato Carrisi, riceveranno IN OMAGGIO l’ultimo suo libro, “La ragazza nella nebbia“. Correte nell’apposita sezione del Libreriamo Store dedicata a questa iniziativa esclusiva al seguente link.

 

REGALO D’AUTORE – Un regalo che, per gentile concessione della casa editrice Longanesi, abbiamo voluto fare a tutti gli amanti dei libri e dello scrittore italiano di thriller più letto nel mondo. La frase presente sull’Aforismug “È dal buio che vengo. Ed è al buio che ogni tanto devo ritornare” è tratta da “Il suggeritore”, opera che ha permesso a Donato Carrisi di vincere il Premio Bancarella 2009 e che lo ha portato a confrontarsi, con successo, con un genere finora appannaggio dei grandi autori americani, reinventando le regole del gioco. Il libro legato all’inizativa con l’AforisMug è l’ultima sua opera “La ragazza nella nebbia”,  primi 10 che riceveranno il libro, potranno realizzare la recensione dell’opera inviandocela a questo link e vederla pubblicata a loro firma nell’apposita sezione di Libreriamo. Inoltre, invitiamo tutti a postare sui social ed inviarci la foto della mug insieme al libro con la mention @Libreriamo e l’hashtag #AforisMug. Condivideremo tutte le immagini sui nostri diversi canali social!

 

ACQUISTA L’AFORISMUG DI LIBRERIAMO CON L’AFORISMA DI DONATO CARRISI E RICEVI IN REGALO IL SUO LIBRO “LA RAGAZZA NELLA NEBBIA”, SCOPRI COME QUI

IL LIBRO – La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, un paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle Alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l’auto dell’agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l’agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt’altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l’indagine grazie all’attenzione e alle pressioni del “pubblico a casa”. Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua “firma”. Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, per far sì che un crimine riceva ciò che gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un’audience. Sono passati due mesi da tutto questo, e l’agente speciale Vogel dovrebbe essere lontano, ormai, da quelle montagne inospitali. Ma allora, cosa ci fa ancora lì? . Curiosi di leggere l’ultimo thrille di donato Carrisi? Correte subito su Libreriamo Store: soltanto i primi 10 che acquisteranno l’AforisMug di Carrisi a questo link riceveranno il suo libro!

© Riproduzione Riservata