Il 21 luglio

#libraioinvaligia, i librai consigliano su Facebook i libri da portare in vacanza

Da un'idea di Cristina Di Canio, il 21 luglio tanti librai da tutta Italia - e non solo - grazie alle dirette facebook, consiglieranno i libri da mettere in valigia per questa estate
#libraioinvaligia, i librai consigliano su Facebook i libri da portare in vacanza

MILANO – Pillole di massimo 5 minuti da parte dei librai d’Italia per aiutare i lettori a decidere quali libri portare con sé in vacanza. Tutto pronto per #libraioinvaligia, il 21 luglio tanti librai da tutta Italia – e non solo – grazie alle dirette facebook, consiglieranno i libri da mettere in valigia per questa estate. L’iniziativa nasce da un’idea di Cristina di Canio, titolare della libreria Il mio libro, ai più nota come “Scatola Lilla”, aperta a Milano in via Sannio 18, grazie al contributo di Chiara Beretta Mazzotta e Rossella Canevari che supporteranno l’iniziativa con Livestreaming Italia.  La stessa Cristina Di Canio, non solo libraia ma autrice de “La libreria delle storie sospese“, ci spiega nei particolari in cosa consiste questa particolare iniziativa, per la quale è stato creato un evento su facebook .

 

In cosa consiste l’iniziativa #libraioinvaligia?

L’iniziativa libraioinvaligia mi è venuta in mente un paio di giorni fa. Dopo aver partecipato ad una maratona di Livestreaming italia in diretta facebook ho capito ancora di più il potenziale che i social hanno, se usati nel modo corretto. Ti permettono davvero di arrivare ovunque. Quale migliore occasione se non quella dell’arrivo delle vacanze e dei consigli di lettura in diretta?

 

Chi sta aderendo all’iniziativa?

All’iniziativa hanno risposto subito con entusiamso Chiara Beretta Mazzotta e Rossella Canevari di Live Streaming Italia che mi aiuteranno nella diffusione, condivisione e con delle dritte pratiche essendo loro espertissime del mezzo!

Al momento le librerie che hanno aderito sono 28, ma sto ricevendo altre richieste per poter partecipare e a breve ci sarà un elenco sulla pagina dell’evento facebook. L’idea è che dalle 9 alle 19 tanti librai di tutta Italia e non solo facciano delle dirette di massimo 5 minuti nelle quali consiglieranno un titolo a testa da mettere in valigia.

 

Si pubblica tanto, ma si legge poco: quanto è importante la consulenza di un libraio “di fiducia” nella scelta di un libro?

Non si legge tanto quanto si pubblica, ma ci sono ancora molti lettori e piccoli lettori che crescono e si avvicinano al mondo dei libri. L’importanza del libraio, più che per il consiglio perfetto al lettore perfetto (che non credo esista altrimenti avremmo trovato la formula della felicità), è dovuta alla possibilità di potersi confrontare e parlare di libri; nel poter scoprire titoli magari non promossi abbastanza, il libraio diventa un vero e proprio consulente e talvolta anche confidente. Quando entri in libreria non è solo per comprare libri, entri e volente o no, quando inizi a parlare di libri porti anche un pezzo della tua storia e della tua esperienza.

 

Infine, una domanda alla libraia della “scatolalilla”: quali sono gli appuntamenti estivi della tua libreria?

la libraia della scatolalilla sta per andare in vacanza – o meglio partirà per promuovere il proprio romanzo – . C’è un ultimo incontro prima di chiudere per ferie: il 26 luglio ospiteremo la presentazione della raccolta di racconti : Cani perduti (pendragon edizioni) 11 racconti sui Pearl Jam. Interverranno i curatori: Eliselle e Gianluca Morozzi e alcuni autori. Dopo la presentazione ne approfitteremo per brindare alle vacanze.

 

LEGGI ANCHE: Da libraia a scrittrice, la storia della “libreria delle storie sospese” di Cristina Di Canio

© Riproduzione Riservata
Commenti