Sei qui: Home » Libri » Autori » Le 10 scrittrici protagoniste nel 2022
Le grandi scrittrici del 2022

Le 10 scrittrici protagoniste nel 2022

La vastità di scelta tra le "quote rosa" della letteratura promette bene in vista di un nuovo anno all'insegna della lettura. Ecco le 10 scrittrici che saranno protagoniste in libreria durante il 2022

Il 2022 appena iniziato sarà un anno pieno di “penne rosa”. Sono infatti diverse le scrittrici che, tra esordi e conferme in libreria, usciranno con il loro libro. Autrici italiane e straniere, thriller e romanzi d’amore: la vastità di scelta tra le “quote rosa” della letteratura promette bene in vista di un nuovo anno all’insegna della lettura. 

Le 10 scrittrici protagoniste nel 2022

Scopriamo di seguito quali sono le 10 scrittrici più attese con i loro titoli in libreria.

Cara Wall

Cominciamo con l’esordio letterario di Cara Wall con Amatissimi (The Dearly Beloved) per Fazi Editore, libro che parla di amori duraturi nel matrimonio e nell’amicizia. Laureata all’Iowa Writer’s Workshop e alla Stanford University. mentre era in Iowa Cara ha insegnato scrittura di narrativa nel dipartimento di scrittura creativa universitaria e presso l’Iowa Young Writer’s Studio in qualità di fondatrice e direttrice inaugurale. Ha continuato a insegnare inglese e storia alle scuole medie ed è stata pubblicata in America da Glamour, Salon e San Francisco Chronicle. Oggi Cara Wall vive a New York con la sua famiglia.

Diane Cook

Tra le scrittrici in attesa di conferme in questo 2022 troviamo Diane Cook, autrice americana attualmente residente a New York il cui romanzo d’esordio, The New Wilderness, è stato selezionato per il Booker Prize 2020. Nel 2022 uscirà per SEM Un mondo quasi perfetto, libro che racconta la storia di una madre che per il bene della figlia abbandona una grande città colpita dall’inquinamento per trasferirsi a Wilderness State, dove regna ancora la natura incontaminata.

Nadia Terranova

La finalista Premio Strega 2021 torna in libreria nel 2022 con Trema la notte (Einaudi), libro che inizia raccontando il terremoto del 1908, in cui furono distrutte Messina e Reggio Calabria. Nata a Messina nel 1978, Nadia Terranova vive e lavora a Roma dal 2003 dove realizza nel 2015 il suo primo romanzo, “Gli anni al contrario“, che le farà vincere numerosi premi, tra cui il Bagutta Opera Prima, il Premio Brancati, e l’americano The Bridge Book Award. 

Kathy Stinson

Tra le scrittrici protagoniste nel 2022 troviamo l’autrice per ragazzi Kathy Stinson. Nata a Toronto, dove ha studiato e insegnato nelle scuole elementari, oggi Kathy vive a Rockwood, Ontario con il suo compagno Peter Carver, un editore. Nel 2022 esce il libro La signora dei libri” (Lapis), opera ispirata alla storia vera di Jella Lepman, giornalista, scrittrice e traduttrice tedesca che ha avuto un ruolo di rilievo nel sostegno della letteratura per ragazzi.

Hanya Yanagihara

Hanya Yanagihara è uscita in contemporanea mondiale nei giorni scorsi con “Verso il paradiso” (Feltrinelli), libro di cui abbiamo ampiamente parlato in questo articolo. Nata a Los Angeles il 20 settembre 1974, Hanya Yanagihara è una scrittrice statunitense di origini hawaiane. Dopo essersi laureata presso lo Smith College, un’università privata femminile ad indirizzo artistico, nel 1995, Yanagihara si trasferisce a New York, dove lavora per diversi anni come giornalista pubblicista. Nel 2007 inizia a scrivere per la rivista Condé Nast Traveler, occupandosi di viaggi, mentre dal 2015 lavora per T: The New York Times Style Magazine.

Enrica Tesio

Enrica Tesio, come raccontato sul sito di Giunti, è “blogger e scrittrice, ha due figli, due gatti e un mutuo”. Laureata in Lettere con indirizzo cinematografico, fa la copy da quando aveva 20 anni. Nel 2015 ha pubblicato per Mondadori il romanzo “La verità, vi spiego, sull’amore” dal quale è stato tratto un film con la regia di Max Croci. L’autrice tornerà in libreria a febbraio con “Tutta la stanchezza del mondo” per Bompiani.

Megan Campisi

Tra le scrittrici protagoniste di questo 2022 troviamo la drammaturga, scrittrice e insegnante francese Megan Campisi. E’ uscito il 7 gennaio  “La custode dei peccati” (Nord), una storia di riscatto femminile: ispirandosi alla figura realmente esistita della Mangiapeccati, questo romanzo vede protagonista un’eroina modernissima che rifiuta il ruolo impostole da una società che la umilia in quanto donna, e che grazie alla sua forza di volontà e determinazione riuscirà a cambiare il proprio destino.

Kashimada Maki

La scrittrice giapponese Kashimada Maki torna il 26 gennaio 2022 in libreria con “Viaggio nella terra dei morti” (e/o).  Nata a Tōkyō nel 1976, Kashimada Maki nel 1998, mentre studia letteratura francese all’Università Shirayuri, si aggiudica il premio Bungei con il lavoro d’esordio Nihiki (Due cuccioli). Nel 2005 vince il premio Mishima con 6000 do no ai (Amore a seimila gradi), nel 2007 il premio Noma per scrittori emergenti con Pikarudī no sando (Picardia terza) e nel 2012 il prestigioso premio Akutagawa proprio con Viaggio nella terra dei morti: una “triplice corona” che prima di lei era stata assegnata solo alla scrittrice Shōno Yoriko.

Sarah Belmonte

Nel 2022 per Sarah Belmonte pubblicherà per Rizzoli “La pittrice di Tokyo“, opera che narra la storia vera di Tama Kiyohara, straordinaria pittrice giapponese che per amore ha trascorso più di cinquant’anni a Palermo, sposando un siciliano e creando con le sue opere un ponte invisibile tra le due isole del suo cuore. 

J.J. Ellis

Tra le scrittrici da non perdere nel corso dell’anno appena iniziato troviamo un’altra novità: esordio letterario nel 2022 per J.J. Ellis con “I fiori della morte” (Ponte alle grazie) Sullo sfondo di un Giappone sospeso tra un futuro ipertecnologico e un passato immutabile, l’autrice per questo esordio confeziona un thriller dove ogni personaggio è costretto a fare i conti con le proprie origini: un vuoto da colmare, un incubo psicologico da cui fuggire. Nata e cresciuta nello Yorkshire, ora J.J. Ellis vive vicino a Londra.

© Riproduzione Riservata