I migliori adattamenti cinematografici dei libri

È raro trovare un film che effettivamente renda giustizia al romanzo originale ma, quando è ben fatto, un film può addirittura farvi amare ancora di più il libro. Ecco alcuni film eccellenti basati su grandi romanzi
I migliori adattamenti cinematografici dei libri

MILANO – Anche i più accaniti amanti dei libri talvolta devono mettere da parte le proprie letture e rilassarsi davanti alla visione di un film. Meglio ancora se si tratta di un adattamento cinemotagrifico di qualche libro. È raro trovare un film che effettivamente renda giustizia al romanzo originale ma, quando è ben fatto, un film può addirittura farvi amare ancora di più il libro. I film sono un ottimo modo per rilassarsi e scoprire qualcosa di nuovo e inoltre hanno un incentivo in più rispetto ai libri: puoi guardarli con altre persone e sperimentare una storia insieme. Se state desiderando di guardare qualcosa di ben fatto e che merita la vostra attenzione, ecco secondo Bustle alcuni film eccellenti basati su grandi romanzi.

Non lasciarmi di Mark Romanek

Kazuo Ishiguro ha recentemente vinto il Premio Nobel per la Letteratura, il che rende questo un buon momento per immergersi nell’adattamento di Non lasciarmi. Con Keira Knightly, Carey Mulligan e Andrew Garfield, gli eventi percorsi in ordine cronologico, rendendo anche più chiari i contorni e le sfumature dei misteri che avvolgono i destini di questi “donatori”.

Lion di Garth Davis

Questo film premiato è basato sul libro Lion di Saroo Brierley. Il film che vede nel cast Dev Patel e Nicole Kidman, ha ricevuto sei nomination all’Oscar, tra cui miglior immagine, miglior attore protagonista, miglior attrice protagonista e miglior sceneggiatura adattata. Il film racconta la storia di un giovane ragazzo indiano che si perde per le strade di Calcutta e viene finalmente adottato da una famiglia australiana. Venticinque anni più tardi intraprenderà un viaggio per trovare i suoi genitori naturali.

LEGGI ANCHE: “IT”, le differenze tra il film e il romanzo

Emma di Douglas McGrath

Basato su Emma, classico di Jane Austen, questo adattamento del 1996 con Gwyneth Paltrow è il preferito tra gli appassionati della Austen. Emma Woodhouse è una donna imperturbabile, indipendente e ricca che ama organizzare incontri. Questi suoi sforzi, però, la condurranno incontro a drammi e caos.

Il diario di Bridget Jones di Sharon Maguire

Basato sul libro di Helen Fielding, che a sua volta si rifa alle tematiche di “Orgoglio e il pregiudizio” di Jane Austen, questo film del 2001 con protagonisti Renée Zellweger, Colin Firth e Hugh Grant è tanto divetente. Bridget Jones è una ragazza londinese londinese decisa a mettere ordine nella sua vita in prossimità del nuovo anno e trovare un “ragazzo giusto”.

Coraline di Henry Selick

Questo fantasioso libro di Neil Gaiman è stato trasformato in un film strano e meraviglioso animato da Tim Burton nel 2009. Con Dakota Fanning e Teri Hatcher, Coraline racconta la storia di una giovane ragazza che scopre un altro mondo diverso dalla propria casa

Il giardino segreto di Agnieszka Holland

Sulla base del classico libro di Frances Hodgson Burnett, il film(1993) racconta la storia di una giovane ragazza orfana, data in affidamento allo zio. Qui stringerà amicizia con un ragazzo malato e insieme scopriranno un giardino nascosto.

LEGGI ANCHE: Libro o serie Tv? Il caso Game of Thrones

Il buio oltre la siepe di Robert Mulligan

Questo classico è considerato uno dei migliori adattamenti in assoluto. Girato nel 1962 e interpretato da Gregory Peck, questo adattamento del classico di Harper Lee è ambientato nella piccola città dell’Alabama nel 1932, mentre un uomo di colore viene accusato di stupro. 

Anna Karenina di Joe Wright

Questo adattamento del 2012 del classico romanzo di Leo Tolstoy, con la sceneggiatura di Tom Stoppard, è sorprendentemente meraviglioso. Keira Knightley interpreta Anna Karenina, aristocratica dell’alta società russa dell’Ottocento, che vivrà una serie di vicende con il conte Alexei Vronsky.

 

 

© Riproduzione Riservata