Finale dei libri

I 5 libri dal finale inatteso e deludente

La lettura di alcuni romanzi, per quanto piacevole e ricca di trasporto, il più delle volte ha finito per deludere le nostre aspettative
I 5 libri dal finale inatteso e deludente

MILANO – Abbiamo trascorso la nostra infanzia ascoltando e leggendo fiabe dal sicuro e atteso lieto fine. Ad ogni epilogo il bene ha sempre vinto contro il male deludendo quasi mai le nostre aspettative e forse, è stata proprio questa inclinazione ad averci deluso quando poi da grandi ci siamo imbattuti nella letteratura di generi e romanzi del tutto differenti. Una conclusione della lettura non ben riuscita, comporta una disgregazione del tono del resto del libro. Questo perchè quando abbiamo trascorso un bel pò di tempo con una storia, ci aspettiamo che la sua conclusione non sia fuori luogo. Vediamo allora alcuni titoli di libri, che anche con una certa sorpresa, hanno rivelato un finale poco atteso dai lettori.

La trilogia Hunger Games di Suzanne Collins

La qualità della scrittura Suzanne Collins sembra progressivamente andare lentamente peggiorando durante la lettura del libro. Oltre a questo però, la delusione consiste proprio nell’evolversi delle vicende dei personaggi che dai lettori erano attese in modo differente.

La saga di Harry Potter di J.K. Rowling

Incredibile ma vero, anche le vicende del mago di Hogwarts e dei suoi amici, per certi versi si sono evolute con continui colpi di scena. E’ pur vero che in saghe come questa il finale non è da considerarsi del tutto scontato, proprio perchè la fine di ogni libro ha lasciato sempre quell’aurea di mistero nei lettori e che si sarebbe in parte colmata con l’uscita del libro successivo. La Rowling ha avuto tra le mani l’arduo compito di deludere il meno possibile il volere dei suoi lettori e decretare l’eventuale morte di Harry avrebbe comportato la delusione di tutti i suoi fan.

Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewiss Carroll

Uno dei libri più amati di sempre, su questo non c’è dubbio. Alice ci trasporta con disinvoltura nel suo fantastico mondo facendoci innamorare dei protagonisti che lei stessa incontra per la prima volta. Una narrazione che si interfaccia con una serie di enigmi che son rimasti senza risposte. E’ così che Carroll decide di fornire ai lettori un finale che resta il più grande clichè della letteratura: “Era tutto un sogno”.

Piccole Donne di Louisa May Alcott

La scelta di Jo di sposare il professor Bhaer è stata la decisione che probabilmente ha infuriato di più i lettori del romanzo. Alcott infatti affermò che non avrebbe fatto sposare Jo con Laurie per non accontentare nessuno. E’ così che opta per un risultato più pratico: Jo sceglie di costruire una vita e una scuola con il caloroso professor Bhaer mentre Laurie si sposa con Amy

Cime tempestose di Emily Bronte

Cime tempestose è senz’altro una delle storie d’amore più viscerali  di tutti i tempi. La storia di Heathcliff e Catherine è mix di nostalgia, ossessione e persino sadismo.  Inoltre fa dimenticare che il libro viene raccontato dal punto di vista di un narratore.

LEGGI ANCHE: I 10 libri con i finali più sorprendenti di sempre

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti