Sei qui: Home » Libri » I 10 migliori libri in uscita a febbraio 2022
Consigli di lettura

I 10 migliori libri in uscita a febbraio 2022

Con l'inizio del nuovo mese vogliamo proporvi 10 dei migliori nuovi libri in uscita a febbraio che non potete perdervi

Ecco i 10 migliori libri in uscita a febbraio 2022, un mese che si prospetta ricchissimo dal punto di vista editoriale tra ritorno di grandi autori e curiose novità. Potete prenotare e acquistare i 10 libri più attesi in uscita a febbraio 2022 a questo link: ecco i titoli che secondo noi non potete farvi scappare.

I 10 migliori libri in uscita a febbraio 2022

L’equazione del cuore, Maurizio de Giovanni – Mondadori

Dopo la morte della moglie, Massimo, professore di matematica in pensione, vive, introverso e taciturno, in una casa appartata su un’isola del golfo di Napoli. Pesca con metodo e maestria e si limita a scambiare rare e convenzionali telefonate con la figlia Cristina, che vive in una piccola città della ricca provincia padana. A interrompere il ritmo di tanto abitudinaria esistenza la notizia di un grave incidente stradale: la figlia e il genero sono morti, il piccolo Checco è in coma. Massimo deve assolvere i suoi doveri. Crede, una volta celebrata la cerimonia funebre, di poter tornare nella sua isola, e lasciare quel luogo freddo e inospitale. Non può. I sanitari lo vogliono presente accanto al ragazzino che giace incosciente.

 

Violeta, Isabel Allende – Feltrinelli

Tra i libri più attesi la novità di Allende. Violeta nasce in una notte tempestosa del 1920, prima femmina dopo cinque turbolenti maschi. Fin dal principio la sua vita è segnata da avvenimenti straordinari, con l’eco della Grande guerra ancora forte e il virus dell’influenza spagnola che sbarca sulle coste del Cile quasi nel momento esatto della sua nascita. Grazie alla previdenza del padre, la famiglia esce indenne da questa crisi solo per affrontarne un’altra quando la Grande depressione compromette l’elegante stile di vita urbano che Violeta aveva conosciuto fino ad allora. La sua famiglia perde tutto ed è costretta a ritirarsi in una regione remota del paese, selvaggia e bellissima.

 

Informazione riservata, Eshkol Nevo – Neri Pozza

Come in Tre piani, anche questo straordinario romanzo esplora le ombre dell’amore e delle relazioni attraverso tre storie interconnesse. Ricco di suspense come un thriller, Informazione riservata intreccia tre storie d’amore turbolente e non convenzionali, immergendosi in profondità nell’enigma che si trova nel cuore di ogni intimità: tra un uomo e una donna, un genitore e un figlio, una persona e ciò che ha perso.

Corpi minori, Jonathan Bazzi – Mondadori

I corpi minori sono corpi celesti di dimensioni ridotte: asteroidi, meteore, comete, ma in questo romanzo “minori” sono tutti i corpi osservati sotto la lente del desiderio. Desiderio che fa gravitare i personaggi attorno ai sogni e alle ambizioni di una vita, o solo di una stagione. Come accade al protagonista, che all’inizio della storia ha vent’anni, più di un talento ma poca perseveranza. Di una cosa però è sicuro, vuole andarsene da Rozzano, percorrere in senso inverso i tre chilometri e mezzo di via dei Missaglia, lasciarsi alle spalle l’insignificanza e la marginalità e appartenere per sempre alla città, dove spera di trovare anche l’amore, che sin dall’adolescenza insegue senza fortuna, invaghendosi di ragazzi tanto belli quanto sfuggenti.

 

Primo sangue, Amélie Nothomb – Voland 

Un racconto in prima persona che rende omaggio a Patrick Nothomb, padre della scrittrice. Console generale in Congo, nell’estate 1964 Patrick Nothomb viene preso in ostaggio dai ribelli rivoluzionari. Condotto davanti al plotone d’esecuzione, il giovane diplomatico, faccia a faccia con la morte, rivive gli anni della sua infanzia. Orfano di padre, allevato dai nonni materni e innamorato di una madre inaccessibile, il ragazzo, ritenuto troppo fragile, viene spedito nella tenuta dei Nothomb, dove vive il nonno paterno. Insieme all’eccentrico barone e a una tribù di selvaggi ragazzini, cugini e zii, Patrick trascorre le vacanze estive e scopre la sua sete di vita.

 

Libri, 10 novità di questa settimana, da Franco Arminio a Dorothy Edwards-1201-568

10 nuovi libri in uscita questa settimana, da Franco Arminio a Dorothy Edwards

Come ogni lunedì vi proponiamo 10 nuovi libri in uscita durante la settimana. Ecco tutte le novità che troveremo in libreria

 

Dell’anima non mi importa, Giorgio Montefoschi – La nave di Teseo

Tra i libri in uscita quello di Montefoschi. Enrico e Carla Rubbiani sono una coppia felice e affiatata tanto da far dimenticare i vent’anni d’età che li dividono e hanno una figlia, Maddalena, che entrambi adorano. La loro vita familiare nella casa dei Parioli, fatta di cene passate con gli amici, passeggiate, vacanze a Sabaudia e concerti a Santa Cecilia, sembra perfetta, almeno finché Enrico non è colpito da una crisi cardiaca che lo costringe a un breve ricovero in clinica. Il suo ritorno a casa innesca qualcosa d’inaspettato, la noia e la ripetitività della vita di coppia diventano un peso per Enrico che cerca in una storia con una collega una via di fuga alla monotonia del matrimonio. 

 

Libri che mi hanno rovinato la vita e altri amori malinconici, Daria Bignardi – Einaudi

«Le situazioni pericolose, tristi, luttuose mi facevano vibrare come se solo nel dramma la vita si mostrasse davvero: nuda, integra, commovente». Ciascuno di noi, anche solo per un istante, ha conosciuto l’irresistibile forza di attrazione dell’abisso. Daria Bignardi sa metterla a nudo con sincerità e luminosa ironia, rivelando le contraddizioni della sua e della nostra esistenza, in cui tutto può salvarci e dannarci insieme, da nostra madre a un libro letto per caso. Partendo dalle passioni letterarie che l’hanno formata, con la sua scrittura intelligente e profonda, lieve, Daria Bignardi si confessa in modo intimo. Tra i libri più attesi.

 

Tomás Nevinson, Javier Marías – Einaudi

Due uomini, uno nella finzione e uno nella realtà, ebbero la possibilità di uccidere Hitler prima che questi scatenasse la Seconda guerra mondiale. A partire di qui, Javier Marías esplora il rovescio del comandamento «Non uccidere». Quegli uomini avrebbero fatto bene a sparare al Führer: è forse lecito fare lo stesso contro qualcun altro? Come dice il narratore di “Tomás Nevinson”, «uccidere non è un gesto così estremo se si ha piena nozione di chi si sta uccidendo». Tomás Nevinson, marito di Berta Isla, cede alla tentazione di tornare nei servizi segreti dopo esserne uscito: gli viene proposto di andare in una città del nord-ovest della Spagna per identificare una persona.

 

La bambina sputafuoco, Giulia Binando Melis – Garzanti

Se ascoltassimo il bambino che è in noi, la sua fantasia ci tirerebbe fuori da tutti i guai. “Io mi chiamo Mina e mi piacciono molte cose: i denti di leone, il tonno in scatola, i libri, la ricotta, le lucciole e soprattutto i draghi, e le fiamme che escono dalla loro bocca. I draghi nessuno li uccide, sono fortissimi, e per questo io mi sento una di loro, infatti la prima volta che ho visto Lorenzo non mi sono neanche spaventata. Lui era infuriato, urlava forte e mi ha lanciato un’occhiataccia. Ma io lo so che era solo molto arrabbiato, come me. Stare qui non ci piace per niente e questo è stato un ottimo motivo per diventare amici. 

 

Purezza, Garth Greenwell – Einaudi

La confessione di uno studente che ricorda il suo primo amore, la seduzione di uno sconosciuto che fa riaffiorare la violenza paterna, la storia d’amore con uno straniero che apre e lenisce vecchie ferite: le relazioni, l’amore omosessuale, il sesso – esplicito, brutale, vero, indagato in tutte le sue sfumature – sono la bussola per questa discesa nelle zone più oscure e più luminose del desiderio. Il narratore di Purezza è un giovane espatriato che insegna in un’università americana a Sofia, in Bulgaria. Questo è solo uno degli elementi che lo rendono sempre in qualche modo straniero.

 

© Riproduzione Riservata