Quale futuro per Harry Potter?

“Harry Potter e la maledizione dell’erede” avrà un seguito? La risposta di JK Rowling

Incalzata dai giornalisti sul futuro della saga la scrittrice inglese ha rilasciato dichiarazioni importanti sul futuro della saga
Harry Potter e la maledizione dell'erede

MILANO – Per quelli di noi che sono cresciuti leggendo Harry Potter, guardando i film, la notizia dell’uscita dell’ottavo capitolo di  Harry Potter non può che essere una grande notizia. Ma dato che la fame dei fan non ha mai fine, ci si chiede se questo ottavo capitolo abbia un seguito oppure no. Scopriamolo insieme attraverso le parole della Rowling.

.

SCOPRI QUANDO “HARRY POTTER E LA MALEDIZIONE DELL’EREDE” USCIRA’ IN ITALIA 

.

UN SUCCESSO PREVEDIBILE – Sabato 30 luglio è andato in scena a Londra lo spettacolo teatrale “Harry Potter and The Cusrsed Child” e chi ha avuto la fortuna di accaparrarsi il biglietto già conosce come si è sviluppata la trama a partire dall’ultimo libro. La rappresentazione teatrale segue le avventure di Albus Potter, figlio di Harry e Ginny, Scorpius Malfoy (il figlio di Draco Malfoy), e Rose Weasley (figlia di Ron ed Hermione). All’indomani della rappresentazione teatrale è uscito in tutte le librerie inglesi anche il il libro che riporta il copione dell’opera, che in Italia uscirà il 24 settembre 2016. Una due giorni fantastica per tutti i fan della saga che si è conclusa con le dichiarazioni della scrittrice britannica J.K. Rowling sul futuro della saga.

.

“FINISCE QUI” – Interrogata dall’agenzia Reuters sull’argomento, la scrittrice britannica ha risposto chiaramente che la saga difficilmente avrà un futuro, “No, no. Harry Potter vivrà in questo “viaggio” diviso in due parti e poi penso che abbiamo finito”, ha detto. Questa è la prossima generazione. Quindi, io sono entusiasta di vedere realizzato splendidamente questo spettacolo, ma ora Harry Potter è finito”. In questa rappresentazione teatrale potrebbe essere l’ultima volta che vediamo Harry, Hermione, Ron e tutti i loro figli, in modo che sia possibile salutarli. Nonostante questo i fan non devono essere troppo tristi, anche le storie più belle hanno bisogno di una conclusione. 

.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti