Sei qui: Home » Libri » Autori » Francesca Neri, “Volevo farla finita: ecco come mi sono salvata”
L'intervista

Francesca Neri, “Volevo farla finita: ecco come mi sono salvata”

“Come carne viva” è il libro di Francesca Neri in cui l’attrice e produttrice racconta la sua vita e la sua esperienza con la malattia

Abbiamo intervistato Francesca Neri, attrice e produttrice cinematografica, in occasione dell’uscita del suo primo libroCome carne viva”. Ci ha raccontato come è arrivata all’idea di mettersi a nudo raccontando gli aspetti più importanti della sua vita, compresa la malattia che per tre lunghi anni l’ha resa prigioniera di se stessa.

La terapia della scrittura

Francesca Neri ha scoperto di soffrire di cistite interstiziale cronica e fibromialgia. Due malattie che le hanno portato grande dolore fisico e psicologico, tanto da estraniarsi dal mondo per quasi tre anni. Alla domanda “Come stai oggi?”, Neri risponde “Ora sto bene, sicuramente meglio di come sono stata. Sto con me stessa, mi sono finalmente riconosciuta e ho il coraggio di essere chi sono. Ho scritto questo libro per mostrare chi sono realmente, senza pudori e senza paura di essere giudicata” ci spiega. “Ho sempre fatto la superdonna, ho sempre voluto dimostrarmi infallibile, ma oggi sono qui a raccontare che sono in realtà fallibile e felice di aver abbracciato tutte le mie fragilità. Scrivere è diventata una terapia.”

Il disagio dell’anima che sfocia in malattia fisica

“Spesso la malattia fisica arriva da un disagio dell’anima più profondo che non è stato ascoltato. La malattia mi ha costretta a fermarmi, ad ascoltarmi e capirmi per poi avere il coraggio di dire tutto ciò che ci stiamo dicendo ora e che c’è in “Come carne viva”. Ho capito chi sono fino in fondo grazie a questa stasi forzata, grazie alla patologia fisica – Racconta Francesca Neri – Ciò che oggi mi sconvolge, in senso positivo, è il giovamento che le persone trovano scoprendo il difficile percorso di vita di qualcuno che ha un disagio, che sia fisico o psicologico. Nel mio libro trovano un conforto, un appiglio; ciò mi ripaga di tutto il dolore che ho provato negli ultimi anni”.

"Natale con i libri", la campagna social natalizia con protagonisti i lettori

“Natale con i libri”, la campagna social natalizia con protagonisti i lettori

“Natale con i libri” è l’iniziativa natalizia di Libreriamo che coinvolge i lettori per promuovere i libri in modo creativo e originale. Scopri come partecipare

 

L’amore e la famiglia nella sofferenza

“L’amore per me è la cosa più importante, quello di mio marito e di mio figlio ovviamente, ma anche quello degli amici più stretti. Durante la malattia ho avuto paura di perdere questo amore, paura che non reggesse al dolore e alla mia chiusura. Il problema è che se hai una malattia, grave o meno, ma conclamata, gli altri sono pronti ad aiutarti e a starti vicino. In casi come il mio chi ti ama tende a crederti e a supportarti ma poi ti chiedi se ce la faranno a stare dietro a tutto quando io per prima non sapevo se sarebbe finita.”

La forza che abbiamo dentro

Ho avuto un momento in cui ho toccato il fondo, è stato il più nero di tutti, e non volevo più vivere, il pensiero di farla finita è stato reale. La paura di ferire chi amavo ha fatto in modo che mi chiudessi ancora di più allontanando le persone care per preservarle. Loro però ci sono sempre state, la consapevolezza di sapere che c’è qualcuno che farebbe di tutto per toglierti il dolore aiuta, la loro presenza costante ha fatto la differenza. Però la forza per andare avanti e sopravvivere dobbiamo trovarla in noi stessi, ciò che dobbiamo davvero imparare è che ci salviamo sempre da soli, a partire da noi.

Francesca Neri

Francesca Neri è un’attrice e produttrice cinematografica. Nata a Trento il 10 febbraio del 1964, ha studiato al Centro sperimentale di cinematografia di Roma. Nella sua carriera ha lavorato con i più grandi registi italiani e stranieri.

 

Alice Turiani

 

Photo Credit: Gianmarco Chieregato

© Riproduzione Riservata