Eugenio Scalfari entra in classifica e conquista il podio

È ricca di novità la classifica dei libri più venduti nell'ultima settimana. Fabio Volo con ''La strada verso casa'' e Gianrico Carofiglio con ''Il bordo vertiginoso delle cose'' presidiano la vetta seguiti Eugenio Scalfari con ''L'amore, la sfida, il destino'', new entry nella top ten, subito sul podio...
Fabio Volo e Gianrico Carofiglio restano in testa. Tanti i nuovi ingressi nella top ten
 
MILANO – È ricca di novità la classifica dei libri più venduti nell’ultima settimana. Fabio Volo con “La strada verso casa” e Gianrico Carofiglio con “Il bordo vertiginoso delle cose” presidiano la vetta seguiti Eugenio Scalfari con “L’amore, la sfida, il destino”, new entry nella top ten, subito sul podio. Il giornalista firma di Repubblica, quotidiano da lui fondato, è presente in classifica anche al decimo posto con “Dialogo tra credenti e non credenti”, a firma sua e di Papa Francesco. Altri due i nuovi ingressi: “Il calice della vita” di Glenn Cooper, sesto, e “La festa dell’insignificanza” di Milan Kundera, ottavo.
 
“L’amore, la sfida, il destino” conclude un percorso cominciato nel 1994 da “Incontro con Io” e proseguito fino a “L’uomo che non credeva in Dio”, “Per l’alto mare aperto” e “Scuote l’anima mia Eros”. Eugenio Scalfari mette ora al centro della sua riflessione la partita della vita, e le regole complesse con cui si alternano al gioco gli istinti, i sentimenti, la coscienza ragionante, la nostra identità. Al tavolo dove si gioca la nostra sorte siedono Eros, signore dei desideri; Narciso, simbolo dell’amore che ciascuno ha per se stesso; il Destino, la fatalità contro cui niente possiamo; Edipo, la trasgressione. E infine la Morte, al nostro fianco da sempre, anche se non sappiamo quando e come verrà. L’amore, la sfida, il destino è un viaggio dentro e fuori di noi, alla scoperta del sé e dell’altro, guidati da un Io che è l’unico possibile testimone diretto dell’esperienza. 
 
“Dialogo tra credenti e non credenti” nasce dalla lettera scritta da Papa Francesco a Eugenio Scalfari – la lettera di un credente indirizzata a un non credente – pubblicata sulle pagine di Repubblica, che ha acceso un nuovo dibattito su fede e laicità. Questo libro contiene le lettere e gli interventi sul tema di teologi, filosofi e intellettuali e l’ultima esclusiva intervista di Scalfari al Santo Padre. Tra gli autori dei testi che compongono il volume ci sono Enzo Bianchi, Leonardo Boff, Massimo Cacciari, Matthew Fox, Hans Küng, Vito Mancuso, Joaquín Navarro Valls, Umberto Veronesi, Gustavo Zagrebelsky. L’Introduzione è di Ezio Mauro.
 
“Il calice della vita” racconta di un’avventura che si snoda lungo secoli. Nell’Inghilterra del XV secolo, Thomas Malory , in prigione, ha una sola ragione di vita: proteggere la chiave che dà accesso a un segreto antichissimo. Ha un solo modo per farlo: scrivere un’opera sulle gesta di re Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda. Nell’Inghilterra di oggi, Arthur Malory è sconvolto: prima ha visto morire il suo migliore amico, Andrew, per mano di un assassino, poi è sfuggito per miracolo all’incendio che ha distrutto la sua casa. Tutto ha avuto inizio con la telefonata di Andrew che gli annunciava di avere novità sensazionali riguardo alla loro grande passione comune: il Graal. Da quel momento, Arthur è diventato il bersaglio di uomini senza scrupoli, determinati a completare una missione iniziata in Palestina, la notte in cui Gesù ha bevuto dal sacro calice, durante l’Ultima Cena. La sua unica possibilità di salvezza è trovare il Graal prima di loro. E, per riuscirci, dovrà rintracciare e seguire una catena d’indizi lasciata dal suo illustre antenato, Thomas Malory. Ma la sfida più grande che attende Arthur è la natura stessa del potere del Graal.
 
Con “La festa dell’insignificanza” Kundera ha realizzato un suo vecchio sogno estetico: gettare una luce sui problemi più seri e al tempo stesso non pronunciare una sola frase seria, subire il fascino della realtà del mondo contemporaneo e al tempo stes¬so evitare ogni realismo. Il libro può essere considerato una sintesi di tutta la sua opera. Uno strano epilogo e uno strano riso, ispirato dalla nostra epoca che è comica perché ha perduto ogni senso dell’umo¬rismo.
1. Fabio Volo – La strada verso casa – Mondadori – € 18,00
2. Gianrico Carofiglio – Il bordo vertiginoso delle cose – Rizzoli – € 18,50
3. Eugenio Scalfari – L’amore, la sfida, il destino – Einaudi – € 17,50
4. Andrea Camilleri – La banda Sacco – Sellerio – € 13,00
5. Khaled Hosseini – E l’eco rispose – Piemme – € 19,90
6. Glenn Cooper – Il calice della vita – Nord – € 19,60
7. Marco Malvaldi – Argento vivo – Sellerio – € 14,00
8. Milan Kundera – La festa dell’insignificanza – Adelphi – € 16,00
9. Zanetti, Riotta – Giocare da uomo – Mondadori – € 17,50
10. Papa Francesco, Eugenio Scalfari – Dialogo tra credenti e non credenti – Einaudi – € 8,90
11 novembre 2013
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti