Sei qui: Home » Libri » Autori » Cosa vuol dire essere felici oggi? Risponde Umberto Galimberti
la lezione di Galimberti

Cosa vuol dire essere felici oggi? Risponde Umberto Galimberti

Umberto Galimberti mostra come sia possibile viaggiare alla scoperta della storia della felicità attraverso il corso on demand “Il dizionario del cambiamento” di Feltrinelli Education

La ricerca della felicità è sempre stata il principale movente dell’azione umana ma l’idea di felicità non è sempre stata la stessa. In questo scenario, il filosofo, accademico e giornalista Umberto Galimberti, autore del corso on demand “Il dizionario del cambiamento” firmato Feltrinelli Education, mostra come sia possibile viaggiare alla scoperta di se stessi, per allenare la capacità di pensare e mettere in discussione il ruolo dell’uomo nel cambiamento.

Nel corso “Il dizionario del cambiamento”, disponibile dal 1 luglio in una versione aggiornata e rieditata, Umberto Galimberti tratta un tema molto sentito, in particolare in questo ultimo anno e mezzo: Cosa vuol dire essere felici oggi?

Umberto Galimberti e il percorso verso la felicità

Per parlare di felicità bisogna fare un salto indietro, è necessario capirne la storia, la sua concezione e il movente, o motore, che spinge l’uomo nella sua costante ricerca. E’ in questo contesto che Umberto Galimberti, nel suo corso on demand di Feltrinelli Education, dedica una lezione all’evoluzione della ricerca della felicità. Una linea del tempo che inizia dalla visione tragica del mondo greco, i quali sostenevano che una volta sopraggiunto il dolore è bene affrontarlo e non mostrarlo, impostazione confluita nella tragedia e nel pensiero di Aristotele, dove la felicità è una meta irraggiungibile ed è il fine ultimo della vita; proseguendo con l’ottimismo cristiano, un vero cambio di prospettiva dove si afferma un’eternità della vita, la quale porta un effetto sulla concezione del tempo inteso nel senso di passato, presente e futuro e anche alla conoscenza dei termini di infelicità e mortificazione.

La lezione si conclude con l’arrivo dell’età del mercato e della tecnica, elementi che rendono difficile il conseguimento della felicità. Il mercato ha spostato la felicità verso il possesso materiale aprendo nella nostra società la via del nichilismo, grazie alla moda e alla pubblicità; la tecnica invece è espressione suprema della razionalità e si esprime attraverso l’efficienza e la produttività privando l’uomo della sua capacità di essere irrazionale. Il dominio di questi due elementi ha portato ad un forte aumento della depressione che con il passare dei decenni è passata dall’essere legata al senso di colpa all’essere associata al senso di inadeguatezza.

Gli altri temi

La felicità è il primo degli argomenti affrontati da Umberto Galimberti nel suo corso in cui, attraverso 6 ore di videolezione, integrate da podcast e materiali di approfondimento, esplora anche i temi della bellezza, l’amore, il sacro, la cura, la libertà, accompagnandoci alla scoperta dello spazio dell’uomo nell’era della tecnica e della complessità, perché al centro di tutte le trasformazioni che viviamo resta sempre il fattore umano, quello che ci distingue dalle macchine e ci rende unici.

I Fondamentali di Feltrinelli Education

Per il periodo estivo Feltrinelli Education propone un itinerario con destinazione Cultura in compagnia dei suoi autori, tra cui Umberto Galimberti, con cinque corsi della collana “I Fondamentali” sui temi del cambiamento, economia, giornalismo, scienza dei dati, e leadership disponibili dal 1 di luglio su Feltrinellieducation.it.

“I Fondamentali” sono la collana di corsi brevi on demand fruibili dove e quando si vuole, un tuffo nelle proprie passioni per acquisire le basi e competenze di una specifica area di interesse. Attraverso i propri corsi, lezioni e laboratori Feltrinelli Education propone un nuovo modo di fare formazione e vivere la cultura, opera un’evoluzione contemporanea del libro, che si disarticola e prende vita attraverso i suoi protagonisti, trova nuovi modi per dialogare con i lettori e facendo tesoro delle infinite potenzialità narrative del digitale, si trasforma in uno spazio di contaminazione in cui allenarsi al confronto di saperi e discipline diverse.

Con i corsi on demand, Feltrinelli Education risponde alle esigenze della digital transformation, innova il senso stesso del libro, e propone momenti di cultura e intrattenimento aprendo le vie ad un nuovo modo di fare scuola. Un percorso culturale dedicato a chiunque voglia coltivare le proprie passioni e la propria formazione personale e professionale anche durante il periodo estivo.

 

 

 

© Riproduzione Riservata