Librerie

Biblo Tøyen, la biblioteca per i minorenni

Ad Oslo nasce una nuova biblioteca destinata solo ai ragazzi tra i 10 e 15 anni. Gli ambienti sono creativi, fantasiosi e divertenti
Biblo Tøyen, la biblioteca per i minorenni

MILANO – Ad Oslo c’è Biblio Tøyen, la biblioteca per i ragazzi, uno spazio nato per consentire ai giovani tra i dieci e quindici anni di incontrarsi, di conoscere e di arricchirsi culturalmente attraverso i libri. Tutto, dagli ambienti all’organizzazione dei libri, è pensato per rendere più fruibile l’apprendimento e il divertimento dei ragazzi. L’obiettivo infatti è quello di creare un luogo che sia diverso sia da quello proposto dalla scuola, sia da quello familiare.

Leggi anche: Piccola farmacia letteraria, dove la miglior cura è leggere

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Magiske Biblio Tøyen!

Un post condiviso da Simon Stranger (@simonstranger) in data:

Un nuovo spazio per socializzare e imparare

La Biblo Tøyen è una biblioteca nata ad Oslo con l’obiettivo di consentire ai ragazzi tra i dieci e i quindici anni di trovare un proprio spazio, esterno al mondo della scuola e alla famiglia, in cui conoscere, dedicarsi a varie attività, imparare, leggere e socializzare. La Biblio Tøyen nasce da un’esigenza specifica: il sistema scolastico norvegese prevede per i bambini un programma doposcuola per svolgere i propri compiti, giocare e svolgere attività d’arricchimento, programma che però esclude i ragazzi più grandi. In questo modo la Biblo Tøyen si propone di creare uno spazio appositamente per i giovani della fascia dieci – quindici anni.
Gli spazi sono stati ideati grazie a un focus group con alcuni ragazzi interessati, finalizzato a scoprirne i desideri e i bisogni. In questo modo i ragazzi possono leggere sdraiati in una carriola, svolgere i propri compiti in un tuk-tuk o elaborare progetti di gruppo all’interno di una vecchia cabinovia. All’interno della Biblio Tøyen è presente anche una cucina funzionante, allestita in vecchio camion, per consentire ai giovani lettori di consumare uno spuntino e fare merenda.
Considerando sempre fondamentale l’arricchimento mediante libri, la biblioteca si propone di offrire anche strumenti d’apprendimento diversi da quelli tradizionali, come la musica, il teatro, la cucina, la stampa 3D e le costruzioni Lego.

Leggi anche: Perché le biblioteche sono fondamentali anche nell’era digitale

 

Visualizza questo post su Instagram

 

FOR et bibliotek! Kun for born og unge under 15 år. #bibliotøyen #bibliotek #leseglede #tøyen #deichmanske

Un post condiviso da carinastokke (@carinastokke) in data:

Un’innovativo modo di organizzare i libri

All’interno della Biblio Tøyen i libri sono organizzati per argomenti o per caratteristiche, e non per ordini alfabetici, in modo tale da spronare la curiosità e la libera scoperta del loro vasto mondo. Niente è fisso e prestabilito, tanto che il posizionamento dei libri è temporaneo. 
Quindi come si trovano velocemente e in modo efficace i libri? Su ogni libro è posizionata un’etichetta radio che un drone, ogni sera, scansionerà , garantendo così la localizzazione. Gli organizzatori stanno cercando di migliorare anche un sistema di mappatura basato sui tag RFID ( una tecnologia per l’identificazione e/o memorizzazione automatica di informazioni).

Leggi anche: 7 segnali che ti rendono un vero amante delle biblioteche

© Riproduzione Riservata