Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » Notting Hill, le lezioni d’amore tratte dal film
Notting Hill, lezioni d'amore

Notting Hill, le lezioni d’amore tratte dal film

Notting Hill è una delle commedie romantiche più amate di sempre, uscita nel 1999. Ecco alcune delle lezioni d'amore più importanti da ricordare.

Quando vogliamo scaldarci un po’ il cuore e vedere un film d’amore, non possiamo non vedere Notting Hill. Uscito nel 1999 con un cast d’eccezione: Julia Roberts e Hugh Grant.  Nel caso ve lo siate perso, il film racconta la storia “dell’ordinario” William Thacker, un comune proprietario di una libreria inglese la cui vita viene stravolta quando intraprende una storia d’amore con la celebrità Anna Scott. Questa è una delle commedie romantiche più amate di tutti i tempi e un giusto insieme di lezioni (romantiche) che potremmo tutti ascoltare. 

Le lezioni di Notting Hill

Una commedia romantica semplice, senza troppi intoppi nella trama, ma che in grado di raccontare la paura dell’innamoramento con grande delicatezza. I due protagonisti, sono costretti a superare dei grandi blocchi emotivi. È questo quello che ci fa innamorare della coppia: la loro crescita reciproca. Crescita che va oltre lo status sociale. Tra le tante cose che questo film può insegnarci, abbiamo scelto 3 punti focali su cui riflettere. 

Sii sincero con te stesso

William Thacker possiede una piccola libreria a Notting Hill. È un po’ imbranato, vive con un coinquilino super strano e possiede un’arguzia di basso profilo che usa efficacemente contro i taccheggiatori di basso livello. Per tutta la storia di Notting Hill, Thacker mette in discussione le intenzioni e le azioni della sua cotta, ma non mette mai in discussione il suo stesso valore. È sicuro di ciò che porta “sul tavolo” e questa è probabilmente una delle cose più attraenti per Anna Scott. Rimanere fedeli a se stessi e non conformarsi alle aspettative esterne – che siano aspettative irrealistiche o ingiuste tra i vostri colleghi di lavoro o nella vostra vita personale o romantica – è essenziale per vivere una vita più felice. Stupisci essendo te stesso, essendo originale per quello che semplicemente sei. Chi veramente saprà amarti, lo farà sulla base della tua veridicità. 

Conoscere ciò che si controlla

Uno dei personaggi più felici e soddisfatti di Notting Hill è Bella, l’amica di Thacker. Lui la ama da tempo, nonostante lei abbia sposato il suo migliore amico, e lei serve molteplici parole di saggezza mentre Thacker elabora la sua relazione con Anna Scott. Nonostante sia stata ferita in uno strano incidente e abbia perso la possibilità di avere figli, Bella rimane ottimista e positiva. La sua relazione con il Max, rimane un esempio positivo e di speranza per Thacker. La filosofia di Bella?
Come dice lei: “Più penso alle cose, più non vedo un filo conduttore nella vita. Nessuno sa perché alcune cose funzionano e altre no.”
Al centro della filosofia di Bella c’è il fatto che, mentre non possiamo scegliere se la vita ci darà qualcosa, possiamo scegliere come rispondere. Siamo padroni delle nostre scelte e, sopratutto, delle nostre azioni davanti all’imprevedibilità. Questa è sicuramente una delle lezioni più importanti di questo film, che fa dell’imprevedibilità e dell’istinto i motori principali della storia.

Tutti hanno bisogno di amore

Anna Scott sta di fronte a William Thacker verso la fine di Notting Hill e dichiara: “Sono solo una ragazza, di fronte a un ragazzo, che gli chiede di amarla”. È una battuta toccante che mira a “sminuire” la sua fama e la sua fortuna (queste sono preoccupazioni chiave per William che teme di essere un giorno scartato da Anna che esercita molto più potere di lui). Perciò non importa chi siamo nella vita, quanto guadagnano, quanta fama abbiamo raggiunto.  Gli esseri umani bramano la connessione, la compagnia e l’amore. Questa è una cosa importante da tenere a mente in qualsiasi relazione. Ed è importante anche per ricordarci che tutti noi meritiamo un chance per essere felici. Diamocela. 

 

© Riproduzione Riservata