Sei qui: Home » Intrattenimento » E’ morto Franco Battiato, maestro della musica italiana
lutto nella musica

E’ morto Franco Battiato, maestro della musica italiana

E' morto Franco Battiato. Il grande cantautore siciliano era da tempo malato e assente dalle scene. Aveva 76 anni

Lutto nel mondo della musica. E’ morto Franco Battiato. Il grande cantautore siciliano era da tempo malato e assente dalle scene. A darne per primo la notizia con un tweet il direttore di “Civiltà Cattolica”, Antonio Spadaro. Aveva 76 anni.

 

Artista poliedrico

Dal rock progressivo e all’avanguardia alla musica leggera, Franco Battiato ha lasciato il segno nella musica italiana  per il grande numero di stili che ha approfondito e combinato tra loro in modo eclettico e personale: dopo l’iniziale fase pop degli anni sessanta, è passato al rock progressivo e all’avanguardia colta nel decennio seguente. Successivamente, è ritornato sui passi della musica leggera approfondendo anche la canzone d’autore. Fra gli altri stili in cui si è cimentato vi sono la musica etnica, quella elettronica e l’opera lirica. Il musicista si è anche cimentato in altri campi come la pittura e il cinema. 

La musica di Franco Battiato

I suoi testi riflettono i suoi interessi, fra cui l’esoterismo, la teoretica filosofica, la mistica sufi (in particolare tramite l’influenza di G.I. Gurdjieff) e la meditazione orientale. È uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe e un Premio Tenco. Tra i suoi successi principali ricordiamo, solo per citarne alcuni, “La cura“, “Voglio vederti danzare”, “Bandiera bianca”, “Centro di gravità permanente“.

L’esperienza in politica 

Tra novembre 2012 e marzo 2013 ha portato avanti una brevissima esperienza in qualità di assessore al turismo della Regione Siciliana nella giunta di centrosinistra del presidente Rosario Crocetta dichiarando di non voler ricevere alcun compenso.

L’omaggio di Franceschini

“Ci ha lasciato un Maestro. Uno dei più grandi della canzone d’autore italiana. Unico, inimitabile sempre alla ricerca di espressioni artistiche nuove. Lascia una eredità perenne”. Così il ministro della cultura, Dario Franceschini, per omaggiare la figura di Franco Battiato.

 

 

photocredits: rabendeviaregia

© Riproduzione Riservata