Sei qui: Home » Frasi » Come trasformare le rinunce in opportunità, la lezione di Confucio
La citazione del giorno

Come trasformare le rinunce in opportunità, la lezione di Confucio

Per cominciare la giornata di oggi, vi proponiamo una frase di Confucio, un invito a contemplare il mondo che ci circonda dalla prospettiva inedita delle nostre case

Per cominciare la giornata di oggi, vi proponiamo una frase di Confucio, un invito a contemplare il mondo che ci circonda dalla prospettiva inedita delle nostre case. 

uffizi-visite-guidate

“Uffizi Decameron”, le visite guidate fra i corridoi deserti degli Uffizi

Avete mai sognato di ritrovarsi da soli fra i corridoi degli Uffizi? Con “Uffizi Decameron”, oggi è virtualmente possibile

Osservare il mondo dalla propria casa

A distanza di un anno, nuovi divieti ci imporranno di restare a casa e noi ci ritroveremo qui, di nuovo confinati in casa, con la sensazione di essere in prigione. Occorre trasformare le rinunce in opportunità, sfruttare l’occasione di fermarci e osservare il mondo da una prospettiva inedita: la nostra casa. Per quanto piccola sia – ci dice Confucio -, oltre le sue finestre noi possiamo contemplare le forme e i colori di un mondo infinito. La casa diventa, dunque, lo spazio interiore in cui possiamo raccoglierci, il rifugio alpino da cui possiamo ammirare le montagne intorno a noi. I muri della nostra casa si trasformano, improvvisamente, nella siepe che ostacolava lo sguardo di Giacomo Leopardi quando scrisse l’Infinito. Per dire che, paradossalmente, è nella solitudine delle nostre case, che possiamo davvero cominciare a viaggiare. Per farlo, ci occorre ben poco: un rifugio e una piccola finestra attraverso cui guardare dentro e fuori di noi. 

franco-arminio

“La distanza è un’occasione per sentirci più vicini”, il poeta Franco Arminio

Il poeta Franco Arminio ci propone 10 esericizi di salute morale per affrontare l’angoscia di questi giorni. Al sesto punto si legge: “Ricordati che ci sono grandi libri che non hai mai letto”

Chi era Confucio

Vissuto in Cina, a cavallo fra il V e il VI secolo a.C., Confucio è stato uno fra i più grandi pensatori cinesi. Egli trascorse gran parte della vita in cerca di un sovrano cui insegnare i principi morali indispensabili per unificare la Cina. I discepoli continuarono a diffondere il suo insegnamento, anche dopo la sua morte. Ma il confucianesimo riuscì ad affermarsi come dottrina solo nel X secolo d.C., quando divenne un punto di riferimento essenziale per la cultura e la società cinesi. Ancora oggi, i valori affermati da Confucio godono di grande considerazione, influenzando la cultura e lo stile di vita dei paesi asiatici in cui si diffuse, a partire dalla Cina per arrivare in Corea, Giappone e Vietnam.

© Riproduzione Riservata