Verso l’Astrazione

Kandinsky, per la prima volta all’asta uno dei capolavori del fondatore dell’arte astratta

Per la prima volta in asta, la tela “Murnau – Landschaft mit grünem Haus” di Kandinsky è destinata a guidare la vendita serale d’Arte Impressionista & Moderna di Londra
Kandinsky, per la prima volta all'asta uno dei capolavori del fondatore dell’arte astratta

MILANO – Quest’estate, Sotheby’s presenterà una delle tele più pregiate e precoci di Wassily Kandinsky ancora in mano a privati. Rimasta in una collezione privata nella stessa famiglia per quasi 100 anni “Murnau – Landschaft mit grünem Haus” sarà messa all’asta per la prima volta con una stima tra i 15 e i  25 milioni di sterline.

DIPINTO PREZIOSO – “Si tratta di uno dei lavori più importanti di Kandinsky: è una celebrazione del colore e insieme cattura il prezioso attimo di passaggio nella carriera dell’artista, quello tra il figurativo e l’astratto – commenta Helena Newman, Co-responsabile del dipartimento internazionale di Sotheby’s d’Arte Impressionista e Moderna e Presidentessa di Sotheby’s Europa – Molti dei dipinti di questo periodo sono conservati nei maggiori musei, motivo per cui, quest’opera, proveniente da una collezione privata, rappresenta un’opportunità unica per i collezionisti del mondo”.

LEGGI ANCHE: Da Kandinsky a Warhol, “L’emozione dei COLORI nell’arte” in mostra a Torino

RINNOVAMENTO RADICALE – Kandinsky è stato artefice in prima linea di un rinnovamento radicale nella storia dell’arte e fu proprio nel 1909 – anno cruciale – che l’artista cominciò il suo cammino su strade mai prima percorse. Il risultato di questa ricerca produrrà qualcosa di radicalmente nuovo. I lavori espressionisti del 1909 sono particolarmente rari sul mercato e ogni volta che sono stati presentati in asta hanno sempre attratto molto interesse (nel 2012, ad esempio, un dipinto dello stesso anno realizzò 23 milioni di dollari, stabilendo un nuovo record per l’artista, record che è stato recentemente superato).

 

© Riproduzione Riservata
Commenti