oroscopo e arte

Dimmi che segno sei e ti dirò il pittore che ti somiglia di più

Ad ogni segno corrispondono delle caratteristiche specifiche astrologiche, particolarità a cui non sfuggono neanche i personaggi celebri della storia
Dimmi che segno e sei e ti dirò il pittore che ti somiglia di più

MILANO – Ad ogni segno zodiacale corrispondono delle caratteristiche specifiche astrologiche, particolarità a cui non sfuggono neanche i personaggi celebri della storia. Quante volte vi è capitato di osservare un quadro e rivivere il pathos dell’autore, o aver pensato che fosse in grado di leggere la vostra mente tanto che avreste realizzato l’opera in questione tale e quale? Ecco magari era nato il vostro stesso giorno!

Ecco 12 pittori per ciascuno dei segni astrologici.

.

ARIETE – A rappresentare i testardi, impulsivi e coraggiosi ariete troviamo Raffaello Sanzio, nato il 6 aprile. Maestro indiscusso conserva le caratteristiche portanti del segno con il suo talento prodigioso.

.

TORO – Fieri, testardi, brillanti, per loro un padrino eccezionale: Salvador Dalí. Nato l’11 maggio 1904, è stato un pittore, scultore e scrittore spagnolo. Estroverso ed egocentrico ha saputo incarnare perfettamente le caratteristiche del suo segno.

.

GEMELLI – Per i nati dal 21 maggio al 21 giugno abbiamo scelto Paul Gauguin (7 giugno 1848) famoso per le sue tele dai colori caldi e dai tratti morbidi. Intelligenti, complessi, curiosi e intuitivi proprio come il pittore francese.

.

CANCRO – Inguaribili sognatori, romantici e riflessivi, a loro spetta Amedeo Modigliani, nato il 12 luglio 1884. Come il pittore e scultore italiano detto Modì i nati sotto il segno del cancro sono vulnerabili, sensibili quasi fino all’eccesso.

.

LEONE – Caldi, passionali, testardi a rappresentarli un genio irriverente come il re della Pop Art. Stiamo parlando proprio di Andy Warhol nato il 6 agosto 1928, il famoso pittore, scultore e regista americano.

.

VERGINE – Sensibili, introversi e complessi, tra loro ritroviamo Goethe che non fu solo un celebre scrittore ma anche un appassionato di pittura. A testimonianza del suo talento sensibile come promette il suo zodiaco ritratti e acque forti che celebrano soprattutto il Belpaese. Sua la teoria dei colori, tra fisica e storia dell’arte.

.

BILANCIA – A rappresentare l’intelligenza e la compostezza di questo segno zodiacale troviamo Caravaggio dal temperamento fin troppo esagitato per la bilancia più classica e moderata. Sicuramente l’intelligenza del pittore prodigio conferma gli standard astrologici.

.

SCORPIONE – I nati sotto il segno dello Scorpione sono dinamici, intraprendenti, profondi. Sono spesso autoritari e in grado di scoprire il punto debole degli altri. Chi meglio di Pablo Picasso, nato 25 ottobre 1881, li può rappresentare?

.

SAGITTARIO –  I nati al 23 novembre al 21 dicembre si possono ritrovare in Vasilij Vasil’evič Kandinskij che con la sua vivacità, curiosità e sensibilità si rispecchia fortemente nelle caratteristiche tipiche dei sagittario.

.

.
CAPRICORNO – Per i nati dal 22 dicembre al 20 gennaio proponiamo Henri Matisse, nato il 31 dicembre. Il pittore impressionista era realmente come dicono le stelle, concreto, responsabile e indistruttibile come un vero capricorno?

.


ACQUARIO – Il celebre autore del Bacio rappresenta gli acquario. Francesco Hayez come gli acquario che si rispettino era originale, “open mind” e idealista.

.


PESCI – Per i nati dal 20 febbraio al 20 marzo abbiamo Piet Mondrian, nato il 7 marzo, fantasioso, sensibile, mutevole come ogni buon pesce.

 

 Oroscopo e arte: un’opera per ogni segno zodiacale

© Riproduzione Riservata
Commenti