Casa Monet

Casa Monet a Giverny, la visita virtuale nel suo regno colorato

Fra tutte le visite virtuali a disposizione in questo periodo, quella alla casa di Giverny, in Normandia, è senza dubbio una delle più affascinanti
visita-fondation-monet (1)

Entrare nella casa del padre dell’Impressionismo è un’emozione, anche quando il viaggio è soltanto virtuale. Fra tutte le visite virtuali a disposizione in questo periodo, quella alla casa di Giverny, in Normandia, è senza dubbio una delle più affascinanti. Grazie alla definizione superlativa delle immagini, sembra quasi di respirare il profumo dei fiori che circondano la tenuta, il legno del mobilio che arreda la casa e persino l’odore delle tempere fresche.

La casa di Monet a Giverny

Basta un clic per entrare nel suo regno colorato e scoprire le stanze dove il pittore visse, dal 1883 al 1926, insieme alla sua famiglia. La casa di Giverny è considerata il tempio sacro di Monet e non smette mai di stupirci con quel suo tripudio di colori e profumi. Una visione primaverile, in grado di farci sognare persino in questi giorni di isolamento forzato. Qui a Giverny Claude Monet visse per quarant’anni, amando moltissimo la sua casa, soprattutto i suoi giardini i quali lo ispirarono per molte sue opere, come per esempio per i dipinti dedicati alle ninfee.

La visita

Il tour inizia al piano terra. Da qui, si può accedere da un lato alla sala da pranzo gialla e alla cucina di maioliche bianche e azzurre. Dall’altro, invece, si trovano il salone-studio dove Monet dipinse gran parte dei suoi capolavori. Alle pareti, sono appese le celebri stampe giapponesi, 117 capolavori di artisti nipponici che riflettono la passione di Monet.  La visita virtuale continua al piano superiore, dove si trovano le camere da letto e i bagni. La stanza di Monet, che nel 2013 ha subito una ristrutturazione scenografica, racconta la storia dell’Impressionismo francese, ospitando sulle pareti anche le riproduzioni di alcuni dipinti di Cézanne, Renoir, Signac e Caillebotte. La finestra, posta accanto al letto matrimoniale, offre l’affaccio su uno dei meravigliosi giardini di Monet.

Clicca qui, per iniziare la visita.

© Riproduzione Riservata
Commenti