La citazione del giorno

“Se le avversità sono grandi, l’uomo può essere più grande delle avversità” di Tagore

Per cominciare la giornata di oggi vi proponiamo una frase del poeta bengalese Rabindranath Tagore, di cui oggi si ricorda la nascita avvenuta il 6 maggio del 1861
citazione-tagore

Per cominciare la giornata di oggi vi proponiamo una frase del poeta bengalese Rabindranath Tagore, di cui oggi si ricorda la nascita avvenuta il 6 maggio del 1861. Una riflessione che riflette la ricerca di armonia e bellezza tipica del poeta bengalese. Ma anche un monito per tutti noi nell’affrontare le difficoltà che ci attendono. 

Se le avversità sono grandi, l’uomo può essere più grande delle avversità.
(Rabindranath Tagore)

Rabindranath Tagore

Poeta, prosatore, drammaturgo e filosofo bengalese, nacque il 6 maggio del 1861 nell’antica residenza famigliare di Jorasanko, a Calcutta, da una famiglia appartenente ad un’elevata aristocrazia che svolse un ruolo importante nella vita culturale, artistica, religiosa e politica del Bengala. Fu il primo Nobel letterario non occidentale nella storia del premio. L’Università di Calcutta nello stesso anno gli conferì la laurea honoris causa.

Una poesia alla ricerca dell’armonia e della bellezza

Nelle sue liriche, come nella sua vita, Rabindranath Tagore espresse la propria passione e la sua convinta ricerca dell’armonia e della bellezza nonostante le difficoltà. “Per la profonda sensibilità, per la freschezza e bellezza dei versi che Rabindranath Tagore riesce a rendere nella sua poeticità, espressa attraverso il suo linguaggio inglese, parte della letteratura dell’ovest”, nel 1913 Rabindranath Tagore venne insignito del premio Nobel per la Letteratura.

© Riproduzione Riservata
Commenti